La Valle d’Aosta e la stella alpina

Me lo ricordo ancora quando ho visto la mia stella alpina, ero ancora una bambina e rimasi comunque affascinata dalla sua presenza. Le mie origini di sicuro non sono legate al freddo e alla montagna, per cui anche un semplice fiocco di neve, ancora oggi, resta una grande emozione, figuriamoci un tale esemplare comunque abbastanza raro. Cercando in rete, visto che ricordavo di una storia che mi raccontavano da piccola, ho avuto la conferma che anche per chi è abituato al grande freddo e impara ogni anno a proprie spese che la natura si risveglia dopo mesi di gelo, notarla è una suggestione interessante. In Valle d’Aosta, infatti, esiste proprio una leggenda sulla stella alpina e sulla sua nascita che non ho potuto fare in modo di riportarvi:

Leggi il resto

Turismo spaziale, i viaggi Virgin

VSS-Enterprise-1

Se si ama l’avventura, si è abbastanza giovani e si possiedono molti soldi, allora si hanno tutte le carte in regola per diventare i principali fruitori di un progetto di prossima realizzazione che, mese dopo mese, sta iniziando a vedere la luce: i viaggi spaziali. Grazie alla tenacia e determinazione di Richard Branson, il multimilionario fondatore della Virgin, infatti, gli esperimenti e le prove per lanciare questa iniziativa dal carattere fantascientifico si susseguono a ritmi incalzanti, per poter prima possibile confemare la possibilità per l’uomo di andare oltre la stessa Terra dove vive, anche se non è uno scienziato o, meglio, un astronauta.

Leggi il resto

Marsiglia weekend di primavera

Non è proprio una città turistica e questo è un fattore positivo e, allo stesso tempo, negativo. Nel primo caso, infatti, evita di essere piena di vacanzieri urlanti, ma è anche vero che è un peccato non avere la possibilità di scoprirla quando si è in vacanza in Costa Azzurra. Al suo interno non manca nulla, ma in primo piano ecco il porto considerato il più grande di tutta la Francia. Bellissimi i quartieri popolari di Marsiglia, i boulevard altoborghesi tra architetture postmoderni e le barche che si specchiano nell’acqua. Si tratta in realtà di una città in continua evoluzione, soprattutto nell’area dei vecchi docks portuali, dove il cantiere della Cité de la Méditerranée ne cambierà il volto anche perchè, è bene ricordarlo, nel 2012, sarà la capitale europea della cultura. In più non è più rischioso attraversarne alcune zone, come un tempo.

Leggi il resto

Visitare Nord Corea: Pyongyang e altre città

Pyongyang
Dopo anni di isolamento, la Corea del Nord ha deciso di aprirsi al turismo occidentale. Paragonandola a Pechino, però, si ha l’impressione di essere tornati indietro di almeno quarant’anni.

Pyongyang, la capitale, è adagiata sulle due rive del Taedong, mentre palazzi, grattacieli e monumenti esaltano Kim Il Sung e il Partito dei Lavoratori. La città è molto pulita, il traffico scarso. Il viale della Liberazione, percorso da molti tram, ha ben sedici corsie.

L’ultimo paese comunista doc: la capitale, infatti, è disseminata di imponenti testimonianze del regime, come l’immenso arco di trionfo, il monumento per la Riunificazione Nazionale.

Di fronte al Mansudae invece, un enorme monumento con la statua in bronzo alta venti metri dedicata alla guida del Paese, Kim Il Sung, i cittadini in silenzio portano mazzi di fiori. Questa ed altre ancora sono le cose da non perdere quando si visita la città, come la torre della Juche Idea: 170 metri con in cima una torcia rossa, simbolo della filosofia politica di Kim Il Jung.

Leggi il resto

Tour alternativi in Pakistan

L’istinto di conservazione innato pure negli esseri umani, non impedisce ad alcuni individui di voler provare il brivido a vari livelli. Questo in qualunque parte del mondo. Ecco che sempre più spesso, sono proprio i viaggiatori intrepidi ad essere alla ricerca di escursioni particolari da non dimenticare mai, nella speranza di non farsi male. Una esperienza al cardiopalmo in questo senso, è quella che si può provare in Pakistan, per chi ha il coraggio di attraversare il temibile ponte “sospeso” sul fiume Hunza.

Leggi il resto

Croazia: vacanze a Mljet

 

Natura e tranquillità, ma soprattutto echi leggendari che sembrano vibrare nell’aria, ma solo di fronte al viaggiatore più attento. Si perché Mljet, in Croazia, è un territorio ricco di leggende e di storia particolari. Si dice ad esempio che Omero ambientò proprio qui la storia di Ulisse che trascorse otto anni, in preda all’incantesimo d’amore della ninfa Calipso. Se è vero che il territorio è stato identificato dagli studiosi anche con Gozo, o in uno scoglio di Gibilterra o a Pantelleria, la maggior parte di chi ha cercato di ritrovare i luoghi del poema opta per tale tratto di mondo. Insomma, è proprio qui che sorgerebbe realmente l’isola di Ogigia.

Leggi il resto

Tenerife: vacanze tutto l’anno

Tenerife è la più grande delle Isole Canarie, dove la temperatura mite e il sole sono piuttosto costanti per tutta la durata dell’anno. Se un tempo era una meta più esclusiva, adesso è abbastanza turistica, ma con un pò di spirito di adattamento alla eventuale presenza di altri vacanzieri, si possono ugualmente vivere giorni da favola. In più è ampia la scelta non soltanto di voli charter a prezzi molto competitivi, ma pure in hotel e villaggi la possibilità di pernottare a costi differenti non manca. Tenerife va bene anche per le famiglie con bambini, ma più che i parchi di divertimento, qui troverete spiagge chilometriche dove cercare un pò di privacy allontanandosi un pò. Se non amate la confusione, meglio evitare la Playa de Las Americas, troppo vicina alla città, affollata e articifiale. Lo stesso vale per i lidi dell’area meridionale della città.

Leggi il resto

Napoli e la Città della Scienza

Primavera, tempo di gite scolastiche e viaggi di istruzione: tra le mete ideali c’è Napoli con la sua Città della Scienza, il primo Science Centre italiano, una realtà che si colloca nella tradizione dei musei scientifici di nuova e recente generazione e si rivolge soprattutto a un pubblico di giovani e di non addetti ai lavori. Città della Scienza è situata nell’area ovest della città, a Bagnoli, tra l’isolotto di Nisida e il versante nord della collina di Posillipo e si affaccia direttamente sul mare. L’edificio che lo ospita è un suggestivo stabilimento industriale della prima metà dell’Ottocento che offre una superficie espositiva complessiva di dodicimila metri quadrati. Ma cos’è di preciso la Città della Scienza?

Leggi il resto

Museo degli Orsanti

Nell’incantevole borgo medioevale  di Compiano, situato in provincia di Parma, si trova un museo unico nel suo genere dedicato ad un capitolo della storia degli italiani affascinante e sconosciuto, quella degli “Orsanti“. Qui, in piena Val di Taro, nonostante le nobili origini legate a uno splendido castello, tuttora visitabile, che fu dei Malaspina e poi dei Visconti, un tempo non c’era altra scelta se non restare a far vita grama o emigrare e tentare la sorte in altre contrade. Cominciò così, per necessità, l’avventura degli Orsanti, che ancora non sapevano che sarebbero stati chiamati con questo strano nome. Chi erano gli “Orsanti“? E cosa contiene il museo a loro dedicato?

Leggi il resto

Visitare castello di Montagnana

montagnana

Un certosino intarsio merlato circonda quasi duemila metri di estensione delle mura, arricchite da ventiquattro torri alte e a pianta pentagonale. Questo capolavoro dell’architettura rappresenta la città fortificata di Montagnana, nell’omonima cittadina in provincia di Padova ed è circondata, come nella più classica delle tradizioni, da un ampio fossato. Nata a difesa di questa zona della bassa pianura veneta, fu interessata dal primo restauro nel XII secolo ad opera di Ezzelino da Romano, capo ghibellino e  feudatario della marca trevigiana, citato pure dallo stesso Dante. Successivamente, toccò ai ferraresi continuare con i lavori di aggiustamento.

Leggi il resto