San Valentino fuori, ecco dove

10 febbraio 2018 15:25

San Valentino è senza dubbio una festa commerciale, ma dà l’opportunità a chi ha la possibilità di prendersi del tempo dal lavoro di partire e festeggiare il proprio amore in località diverse da quelle nelle quali si vive. Vediamo insieme dove ci si può recare.

Bisogna stabilire dei punti fermi nella scelta: è necessario optare per località o esperienze che favoriscano l’amore, lo stare insieme e che non risultino stressanti. Quindi via libera a terme, alberghi, borghi e città specifiche che si è sempre voluti visitare. Il segreto dei viaggi di San Valentino è proprio quello di scegliere destinazioni che non complichino la vita o stanchino troppo, soprattutto se si ha a disposizione solo un weekend.

Parigi

Parigi è ovviamente la prima scelta: come si può rinunciare alla città più romantica d’Europa insieme a Roma se se ne ha la possibilità? I suoi quartieri, le sue vie: cene a lume di candele, la Tour Eiffel e l’atmosfera che si respira sono contemporaneamente calde ed afrodisiache.

Praga

I ponti di Praga sono la sua forza artistica e la sua virtù per ciò che concerne l’amore: tra tutti quello che conquista di più il cuore e stimola il romanticismo è senza dubbio Ponte Carlo. Una location perfetta per due innamorati a qualsiasi ora e soprattutto al tramonto.

Venezia e Verona

Sono sue mete scontate italiane per chiunque voglia godere di romanticismo a iosa e passare una vacanza in tranquillità e magari coccolati dalle cure altrettanto amorevoli di spa valide: sono molti gli alberghi di livello che forniscono questo servizio.

Bormio e Montecatini

Se si è alla ricerca di un San Valentino totalmente all’insegna del Wellness. Montecatini Terme e le Terme di Bormio sono senza dubbio la scelta migliore.

Abbiamo parlato di: , ,