Rilassarsi alle terme a Vienna: ecco dove

Rilassarsi alle terme a Vienna: ecco dove

centro-benessere

A volte non è necessario organizzare una lunga vacanza per rilassarsi. Meglio partire anche solo per un weekend lungo, risparmiare e, nel frattempo, concedersi però un po’ di sano relax alle terme. Magari in un luogo ricco di storia e fascino come Vienna, che in primavera e in estate vanta pure temperature miti. Da queste parti c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ci si può concedere sauna e nuoto o anche massaggi e trattamenti di bellezza. La pausa benessere, insomma, è garantita.

vacanza-relax-hotel-beauty-farm

Uno dei complessi termali più interessanti in questo senso, si trova sulla sua parte meridionale ed è considerato tra i migliori in tutta Europa. Si chiama Therme Wien e riguarda una superficie di 75.000 m² con una grande offerta benessere. All’interno ci sono ben 26 bacini, 23 cabine per sauna e bagno a vapore, 2.500 lettini e un’area dedicata alla salute di 6.000 m². Questo senza dimenticare le zone balneari disposte lungo un ruscello come fossero pietre. Sono collegate da paesaggi termali ed hanno delle vaste vasche coperte e all’aperto, panchine riscaldate e lettini.

Ancora, c’è una parte su tre livelli che è stata concepita come rifugio per il relax. Per quanto riguarda l’illuminazione è del tutto tenue e da provare c’è poi la  cosiddetta “vasca del silenzio”. Per chi ama i massaggi ce ne sono diversi di rilassanti con terapie apposite come Wata, Watsu o Aquarelaxing, trattamenti di cosmesi per il corpo e il viso, nonché hair styling.

borgobrufa-relax

Per unire relax e cura di bellezza ci sono le Wiener Day Spas, alcune delle quali hanno sede in diversi hotel di lusso della città. un esempio su tutti è la Day Spa del prestigioso Hotel Sacher ci si può far viziare con un Luxury Chocolate Treatment. Il The Ring Day Spa nell’omonimo hotel lungo la Ringstrasse propone anche a coloro che non soggiornano nell’hotel pacchetti individuali. Il tutto con incredibile panorama su Vienna. Il So SPA, l’esclusivo centro benessere del Sofitel Vienna Stephansdom, unisce proposte classiche a quelle moderne per ritrovare tonicità e benessere.Il The Ritz-Carlton Vienna, nel cuore di Vienna, ospita il primo centro Guerlain Spa in Austria.  Lo Spa Club dell’hotel di lusso Sans Souci Wien copre una superficie di 450 m² con  tre saune, un bagno a vapore, una palestra e una piscina lunga venti metri aspettano chi vuole staccare un attimo la spina. Al Palais Hansen lungo la Ringstrasse si trova il Kempinski The Spa (800 m²), mentre l’Arany Spa del Park Hyatt Vienna ha  un lussuoso ambiente pieno di oro, madreperla e legno pregiato. Il pezzo forte della zona benessere è una piscina di 100 m² con musica sott’acqua, sauna, bagno a vapore e biosauna.

spa_centro_benessere

Ci sono poi il Dhevari Day Spa in via Berggasse che punta su un ambiente asiatico e l’Aux Gazelles, nelle immediate vicinanze della via commerciale Mariahilfer Strasse, con hammam.

Ecco qualche indirizzo da tenere, quindi, in considerazione per un soggiorno di questo tipo:

Leggi anche

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Viaggi di nozze 2022? Più brevi ma intensi

Viaggi di nozze 2022? Più brevi ma intensi

Wanderama Lazio Tour e la riviera di Ulisse

Wanderama Lazio Tour e la riviera di Ulisse

Viaggi autunnali e caro bollette, cosa cambia

Viaggi autunnali e caro bollette, cosa cambia

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]