Vacanze di Pasqua sulla neve: dove

3 febbraio 2018 11:56

Quest’anno la Pasqua arriverà ancor più velocemente di quanto ci si aspetti: quali sono i luoghi da poter visitare  ancora innevati per sciare e rilassarsi in tutta tranquillità? Scopriamoli insieme. Ovviamente parliamo di località italiane facili da raggiungere.

La prima tra tutte, quella più importante ed in qualche modo ricercata è Cervinia, in Valle D’Aosta. E’ essenzialmente il luogo dove di solito la neve rimane stabile e presente per tutto l’inverno e l’inizio della primavera con tutte le piste funzionanti. Questo dipende dalla sua posizione (oltre 2 mila metri sopra il livello del mare) e dall’ottima gestione dell’impianto sciistico e delle poste. Non dobbiamo infatti dimenticare che il comprensorio intero è uno dei più grandi d’Europa. Non mancano alberghi poi pronti a promozioni straordinarie per il periodo pasquale.

Vi è poi Corvara di Badia, un tipico villaggio di montagna situato nel cuore delle  Dolomiti altoatesine al confine con il Veneto. I paesaggi sono fiabeschi e le piste da sci da sfruttare sono innumerevoli e ben distribuite sopra il paese di Corvara. Interessante anche per via della vicinanza con Cortina d’Ampezzo: è sufficiente meno di un’ora per raggiungerla.

Madonna di Campiglio è un’altra località mondana che si adatta perfettamente a rappresentare una destinazione pasquale innevata tra le più importanti: possiede tra l’altro un centro storico davvero alla moda pieno di locali e negozi. L’intrattenimento è assicurato sia fuori che dentro le piste da sci. Altrettanto interessanti le piste, per una vacanza pasquale, del Bormio e del Passo del Tonale: il divertimento è assicurato ad ogni età.

Abbiamo parlato di: , ,