Un nuovo hotel di design con ristorante Gourmand’s: The Building conquista Roma

17 Novembre 2016 18:09

the-building-hotel-lobby

Un nuovo hotel arricchisce la Capitale con un tocco di design ed una serie di comfort super moderni che coccoleranno al meglio i clienti. The Building sorge nel centro di Roma, con le sue 108 stanze, il ristorante Gourmand’s, la spa termale Aquathermediroma, due piscine ed area fitness.

Per la serata di presentazione, l’albergo di lusso che si trova in via Montebello 126 punta su diversi vip del mondo del  cinema, dello spettacolo, del giornalismo, della politica, dell’imprenditoria e delle istituzioni, che interverranno all’evento glamour organizzato dalla Agnes Comunicazione. Grande spazio poi alle sette note con DJ Set in vinile e concerto esclusivo Luca Sapio Orchestra, che proporrà una rilettura dei grandi classici del blues e del rhythm and blues. L’artista è noto ben oltre i confini nazionali soprattutto da quando ha pubblicato il suo secondo album “Everyday is gonna be the day” interpretato con la band dei Dark Shadows. Oltre al soul man, gli ospiti attesi sono Ricky Tognazzi e Simona Izzo, Eleonora Giorgi, Enrico e Federica Vanzina, Giulio Berruti, Paolo Conticini, Giulio Scarpati, Isabelle Adriani, Cinzia TH Torrini, Ralph Palka e tanti altri volti noti dello star system.

The Building ha una filosofia di base in cui credono fortemente i proprietari, Francesco Gatti e Pietro Federico. L’idea è quella di creare un mix tra il relax e la tranquillità regalata dalla propria abitazione e servizi di alta qualità che può donare soltanto un modello contemporaneo di ricettività.

Numeri, dettagli e curiosità

La struttura di charme, 4 stelle lusso, comprende anche la sala congressi, il lounge bar, le proposte gastronomiche del ristorante Gourmand’s, nell’antico matroneo della chiesa sconsacrata, dove i prodotti della qualità italiana vengono proposti, dallo chef Andrea Cossalter, in una interpretazione fatta di tradizione, storia, innovazione. La location è tra Porta Pia e le Mura Aureliane a pochi minuti a piedi dalla Stazione Termini, adiacente alla fermata della metropolitana Castro Pretorio.

La storia

L’hotel nasce dalla ristrutturazione di un antico college romano che si ritrova ancora nelle decorazioni e linee architettoniche originarie. Il nome deve essere inteso come contenitore di diversi spazi e funzioni, in una atmosfera senza tempo che sa di passato. Le camere sono divise in doppie, triple e Junior Suite e negli ambienti non manca la connessione WI-FI gratuita dedicata e la TV satellitare interattiva. C’è poi un’ accogliente lobby con Piano Bar, zona di piacere e delizia che offre ai clienti un’ampia scelta tra cocktail, aperitivi, brunch, american bar, pasticceria e biscotteria, dove il cliente può trascorrere il suo tempo tra eventi ed intrattenimenti musicali.

Per coccolare il palato…

Il Ristorante “Gourmand’s” è allestito sullo storico matroneo, la cui balconata affaccia direttamente sulla lobby dell’hotel e a curare i piatti ci pensa Andrea Cossalter, chef di mano sapiente e lunga scuola, che propone i suoi piatti cult. Ancora, si può usufruire di una sala meeting e di una  SPA Aquatherme di Roma, realizzata su 400mq con zona Fitness tutta “Technogym” e zona Welness con piscina idromassaggio riscaldata, sauna, doccia emozionale, hammam, percorso kneipp, stanza del sale. La Piscina, realizzata nell’ampia area esterna prospiciente le Mura Aureliane, unitamente ai giochi d’acqua ed al verde lussureggiante crea suggestioni ed emozioni inaspettate per il centro della città.

 

 

Abbiamo parlato di: ,