Danza del ventre in turchia

La Turchia è nota pure per le danze, le musiche e gli strumenti locali, che tanto attirano l’attenzione dei turisti. In particolare è la coreografica danza del ventre a fare impazzire chi giunge in viaggio da queste parti. Per esere delle brave ballerine delle specialità artistiche orientali, è necessario possedere  uno straordinario controllo muscolare, movenze lente e sensuali e ancheggiamenti. Senza contare le braccia che seguono il ritmo e ipnotizzano lo spettatore. Incredibili gli abiti, a volte anche molto costosi, finemente decorati e carichi di colori. Lo stesso vale per gli accessori, collane e orecchini, senza contare che a volte le danzatrici utilizzano veli, bastoni, spade e quant’altro possano davvero entusiasmare coloro che osservano, vantando una bravura come poche altre al mondo.

La musica, poi, è radicata nella storia e nelle usanze popolari, influenzata nel corso del tempo anche dagli ottomani, dai canti mistici sufi e dalle melodie popolari dell’Asia centrale, senza contare i più moderni jazz e pop. Ne è nato un mix che vede insieme i dervisci rotanti, i ballerini locali, le danzatrici orientali, le orchestre mehter e le melodie dei musicisti zurna, molto commoventi. Gli strumenti classici turchi, invece, si possono classificare in tre gruppi principali. Ci sono quelli a corde come il saz e l’ud, quelli a fiato come il kaval e il ney e tra le percussioni il davul e il darbuka.

La musica sufi utilizza il suono del ney, dell’ud e del kanun per interpretare brani non religiosi e accompagnare poesie recitate da un coro. I danzatori ruotano su se stessi e raggiungono uno stato di trance. L’arabesk e la musica pop, sono seguitissimi in Turchia e interpretati da personaggi che vengono quasi venerati, mentre la musica Fasil, è considerata semiclassica e viene suonata in sale da concerto. A volte è accostabile a sonorità zingare. Il Kiliç Kalkan, infine, detta anche danza dei cucchiai della regione del Mar Nero, si balla al ritmo di due cucchiai di legno.

Leggi anche

Come organizzare una vacanza a Torre Lapillo: case vacanze, spiagge e luoghi da visitare

Come organizzare una vacanza a Torre Lapillo: case vacanze, spiagge e luoghi da visitare

Viaggio in camper, le destinazioni più cool

Viaggio in camper, le destinazioni più cool

Corsica tutta da scoprire

Corsica tutta da scoprire

Perché scegliere un viaggio in catamarano

Perché scegliere un viaggio in catamarano

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]