Souvenir in Turchia

 

Cosa comprare in Turchia? Cosa mettere in valigia o farsi spedire direttamente a casa che possa davvero ricordare le peculiarità e le tradizioni locali? In questo caso la scelta non è per niente limitata, ma quando si parla di tale Paese tutti pensano in primo luogo proprio ai tappeti. In particolare da queste parti si producono i kilim che sono molto diversi da quelli classici in quanto non sono lavorati come al solito mediante annodatura ma con la tessitura e vengono detti “tappeti lisci”. Le donne che se ne occupano scelgono quasi sempre motivi geometrici o stilizzati di piante, animali e natura e quelli antichi possono costare anche molto. Se invece il vostro occhio sarà colpito da una produzione moderna, di solito non ha un prezzo che supera i 30 euro al metro quadrato.

C’è poi il famosissimo occhio di Allah che si trova in tutti i Paesi Arabi e anche qui è particolarmente presente. L’oggetto è diffuso nei bazar locali e rappresenta un amuleto in vetro con anelli concentrici bianchi, azzurri e blu e comunque ne esistono diverse varianti. Serve in fondo a proteggere dallo “sguardo malvagio” delle persone e quindi dovrebbe allontanare male e cattiverie. Se la pietra si rompe non preoccupatevi, vuol dire che è servita allo scopo e ha aiutato la persona fin dove poteva.

Tra i souvenir interessanti da regalare ci sono le pipe in schiuma di mare o sepiolite. Riguarda una pietra calcarea leggera che si trova quasi esclusivamente in Turchia e anche i non fumatori ne apprezzano la forma. Chi invece la userà davvero troverà utile la possibilità di sentire il vero aroma al tabacco. Ne esistono di varie forme e prezzi.  C’è poi uno dei giochi da tavolo più antichi del mondo che corrisponde tra l’altro al backgammon un vero e proprio sport nazionale. E’ originario della Mesopotamia e i bambini lo amano e ci giocano sin da piccolissimi. Non è diverso comunque per gli anziani che vedrete sulle soglie di casa mentre si divertono. Le tavole per questo passatempo, di solito, sono realizzate in legno. Indimenticabili, infine, i lampadari decorati di ogni misura e colore.

Leggi anche

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanza con cani, come fare

Vacanza con cani, come fare

La Londra segreta di Victor Fadlun

La Londra segreta di Victor Fadlun

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]