Praga: dove dormire, dove mangiare, dove comprare

tour a Praga

Se non siete mai stati a Praga, avrete certamente sentito raccontare delle sue magiche atmosfere,  dei suoi mille contrasti e della vecchia città dove fare una specie di salto nel tempo. Sarà bastato poco per farvi desiderare anche un solo lungo weekend alla scoperta di questa meta europea abbastanza vicina e nemmeno cara. In città c’è molto da scoprire, dal Ponte Carlo, al Castello e poi i Giardini Reali, la Basilica di San Giorgio, la Cattedrale dedicata ai Santi Vito, Venceslao e Adalberto.

Praga dove dormire

Se state pensando di organizzare un viaggio a Praga, potremmo darvi dei consigli su dove dormire, mangiare e dove comprare. Sapete che allo shopping, nemmeno noi sappiamo mai rinunciare. Procediamo con ordine:

Dove dormire:

  • The Augustine: è uno storico e antico monastero, hotel di lusso dal 2009. Veramente bello con le sue 101 camere di cui 16 suite con vista. In più, non manca la spa con trattamenti particolari. Che ne direste ad esempio di provare quello al cioccolato bianco?
  • Antik Hotel:perfetto per i tipi romantici, con trenta camere di design dentro una casa storica nel cuore della città.
  • Buddha Bar Hotel Prague: il primo hotel con tale marchio con 36 camere e 3 suite.

Praga città vecchia

Tra un tour e l’altro, per esempio, potete fare un giro anche alla casa danzante. E’ stata progettata alla metà degli Anni Novanta dello scorso secolo. L’idea geniale è stata di Frank Gehry e dell’architetto Vlado Milunic. Si tratta di una costruzione di vetro e acciaio su via Rasinovo. Che cosa ha di speciale? Ha delle forme che sembrano riprodurre due ballerini. E’ stato per questo soprannominato Fred e Ginger, a ricordo di Fred Astaire e Ginger Rogers e se volete mettere qualcosa sotto i denti, ricordate che al settimo piano c’è un ristorante. A proposito, se vi trovate a Praga, ecco dove potreste mangiare:

  • Allegro: se avete nostalgia del cibo italiano non potete mancare. Siete dell’idea che all’estero non bisogna avvicinarsi alle strutture che propongono cibo della nostra terrà? In effetti anche noi, ma questo caso è assolutamente diverso. Qui si mangia bene. Si trova nel Four Season Hotel e vanta la stella Michelin. Tra l’altro l’unico in città.
  • Alchymist: ha una cucina internazionale e i suoi interni sono ispirati al periodo dei maghi e degli alchimisti. Il ristorante di Mala Strana è bizzarro con i suoi lampadari a goccia, ma certamente molto divertente. D’estate chiedete di cenare in giardino.

giro per Praga

Per chi, invece, ama la vita notturna, i locali non mancano e sono adatti davvero a tutti i gusti e le esigenze. C’è, ad esempio, la Mecca Club che è il più famoso in città per quanto riguarda la musica techno. E’ stato aperto in una ex fabbrica ed è frequentato da molte persone famose in loco, come le modelle. Ecco perché la sera arrivano tanti giovani di buona famiglia pronte per conoscerle. C’è, ancora il Reduta Jazz Club, dove  tutto è puntato su questa musica che in città è particolarmente ascoltata. E’ un club, infatti, che ha visto alternarsi sul palco, nel tempo,molti musicisti della scena internazionale. Una curiosità: non è mancato persino Bill Clinton con il suo sax. Ancora, c’è U Fleku dove la birra, bevanda nazionale, scorre a fiumi. Sicuramente siete già conquistati e fate bene, perché questo è un vero e proprio birrificio dove fare certamente una sosta durante una visita a Praga. Vi si produce tale bevanda da 500 anni. Per concludere il giro, non perdete Beer Spa Pivzi Lazne: dove la birra si beve certo, ma anche il menù di trattamenti a base di acqua, luppolo e malto è da provare. Vi immergerete in una vasca di legno e sentirete la vostra pelle idratarsi in modo incredibile.

praga dolci

E’ giunta l’ora di fare un pò di shopping. Da queste parti, di solito si comprano fondamentalmente due cose: il cristallo di Boemia e le creazoni dei giovani stilisti. Dirigetevi, in questo caso da Moser, che vanta pure il Museo del Vetro o da Arzenal dove i vasi di Boemia hanno delle forme moderne e piuttosto gradevoli. Tra le stiliste da tenere d’occhio per le sue creazioni c’è Navarila Design, che è tra le stiliste più quotate riguardo all’abbigliamento femminile. Ancora, bello un giro da Material dove i vetri e i vasi di Boemia vengono proposti in forme di design particolarmente accattivanti.

cosa comprare Praga

Photo Credit: Thinkstock