Nicaragua, cosa vedere e consigli di viaggio

Nicaragua, cosa vedere e consigli di viaggio

spiagge nicaragua

Il passato del Nicaragua è recente e tormentato, ma oggi si avvia a diventare una destinazione turistica, in grado però di nascondere scorci selvaggi e affascinanti. Il clima è tropicale e al centro e sulla costa pacifica,  i mesi più secchi sono certamente dicembre e gennaio. Se, invece, scegliete la costa caraibica, il momento migliore, quello con il clima più asciutto va da marzo a maggio. Meglio evitare, invece, i mesi tra settembre e ottobre perché c’è il rischio di uragani.

tramonti nicaragua

In Nicaragua, le città e in generale i luoghi più interessanti da prevedere durante un tour, sono:

  • Managua: è la capitale, di solito affollata e a rischio tensioni. In ogni caso, è interessante, soprattutto, l’area di Plaza de la Repùblica.
  • Laguna de Xilòa: si trova a venti chilometri dalla capitale ed è una destinazione perfetta per lo snorkeling e per le immersioni. I pesci colorati, infatti, non mancano.
  • Bluefields: ha una splendida foresta pluviale e nell’aria si sente il ritmo di reggae. Un po’ faticoso ma suggestivo il percorso in barca sul Rio Escondido.
  • Isole Maiz (Corn Islands): sono due diverse per dimensioni e si trovano nel Mare dei Caraibi. La distanza dalla costa è di 80 chilometri. Lo spettacolo è garantito tra sabbia chiara e palme.
  • Las Isletas: è formata da circa 350 isolotti.
  • L’isola Zapatera: è parco nazionale e zona archeologica ed è distante pochissimo da las Isletas.
  • San Juan de Nicaragua: sul Pacifico tra pescherecci caratteristici. Il confine con il Costa Rica è piuttosto vicino.

nicaragua

Tra le attrazioni e i monumenti da inserire nell’itinerario c’è di certo la cattedrale di Léon, ma se adorate l’avventura e cercate emozioni forti potete scalare un vulcano a scelta. C’è per esempio Masaya, Madera e Conception. Si può fare trekking in alternativa nella foresta della Selva Negra. Altre escursioni che possono interessare sono quelle alla volta del Parco Nazionale Volcàn Masaya. Qui oltre allo spettacolo paesaggistico, è importante soprattutto la storia. Un tempo nel vulcano gli indigeni erano soliti gettare le fanciulle. Il motivo era legato alla paura che la dea del fuoco potesse arrabbiarsi e causare violenti disastri. Questo era, dunque, considerato un modo per placarla.

Certamente in Nicaragua, non è tutto rose e fiori e, come è noto, ci sono problemi come la povertà diffusa, ma anche la prostituzione minorile e il turismo sessuale. Piaghe difficili da debellare. Gli stranieri devono fare attenzione, consiglio che in ogni caso è valido pure in altri Paesi, perché sono facilmente presi di mira dai ladri e le zone al confine con l’Honduras sono da evitare, perché non sicure. In Nicaragua, da non dimenticare, poi, lo squalo leuca che è l’unico in grado di vivere nell’acqua dolce al mondo. Si trova nel lago di Nicaragua e pur essendo pericoloso è ovviamente molto interessante da vedere.

mare nicaragua

In definitiva un viaggio da queste parti è sempre emozionante, basti pensare che un quinto del territorio è area protetta. Vi si trovano vulcani, giungle, laghi e spiagge e qua e là, tesori precolombiani. Il visitatore può scegliere il tipo di percorso da seguire, anche se sono soprattutto coloro che amano l’avventura a divertirsi.

Photo Credit: Thinkstock

 

Leggi anche

Turismo Spaziale con Blue Origin e Virgin Galactic nel 2019

Turismo Spaziale con Blue Origin e Virgin Galactic nel 2019

Québec: sulla strada per Wendake, alla ricerca dei nativi canadesi

Québec: sulla strada per Wendake, alla ricerca dei nativi canadesi

Alle Bahamas, l’emozione unica di immergersi con gli squali

Alle Bahamas, l’emozione unica di immergersi con gli squali

Il Getsemani, l’Orto degli Ulivi: ricordi di viaggio

Il Getsemani, l’Orto degli Ulivi: ricordi di viaggio

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]