Nantes, innamorarsi della Francia

Nantes, innamorarsi della Francia

Venezia, è davvero un esempio e un simbolo tanto che in molti ritengono di averne visto piccole “copie” in giro per il mondo. La città lagunare più romantica d’Italia invidiata e super frequentata quindi, si ritrova ad esempio ad Amsterdam, considerata la Venezia del Nord, ma pure a Nantes, detta la Venezia dell’Ovest. Si perché questo tratto di mondo, in effetti, si trova a soli cinquanta chilometri dall’Oceano Atlantico ed è bagnato da ben sette corsi d’acqua, i più famosi dei quali sono la Loira, l’Erdre e il Sèvre.  Una posizione invidiabile, soprattutto nei secoli precedenti, che l’hanno reso un porto commerciale fiorente. Fin dal 1300, infatti, vantava la presenza di 1300 navi e, a partire dal diciottesimo secolo, addirittura, si sviluppò da queste parti un fitto scambio di zucchero ed ebano.

Come è facile immaginare la funzione principale di tale attrattiva, oggi, è tutta dedicata al turismo e proprio dall’acqua è possibile, per chi lo desidera, riscoprire interessanti scorci della città o angoli che dalla terraferma difficilmente è possibile notare o godere appieno. La scelta, in tal senso, è piuttosto varia e così chi è “alternativo” e dinamico, non deve farsi mancare un giro su barche elettriche, canoe e kayak, mentre per coloro che adorano rilassarsi guardando il paesaggio, non mancano di certo le compagnie fluviali con completi tour giornalieri della città o addirittura delle mini crociere.Imperdibile per chi vuole optare per questa seconda opzione, il giro da Nantes a Brest, per rallegrare la vista con castelli, villaggi, boschi, praterie e paesaggi pastorali.

Non soltanto Parigi, quindi, rende la Francia unica nel suo genere ma anche questo luogo, come tantissimi altri del resto, che si trova alle porte dei Paesi della Loira. Interessante, oltre ai monumenti, alla pregevole architettura e alle bellezze naturalistiche, pure l’atmosfera che qui si respira ed è quasi fuori dal tempo: il passato glorioso ed un presente che non conosce crisi, hanno forgiato un carattere cittadino forte e fiero che il visitatore carpisce immediatamente.

ILE DE NANTES OTNA / VINCENT SARAZIN

Nantes, qualche curiosità

Si tratta di una città costruita in modo “orizzontale”. Le torri più alte sono, infatti, comunque più basse rispetto alle altre città francesi, ma è comunque uno spettacolo vederne la bellezza. Tra i grandi progetti urbanistici cittadini, comunque, c’è stata la creazione del quartiere Beaulieu negli anni Settanta. L’idea era quella di dare vita ad un ad un quartiere di affari internazionali sul lato est dove dovevano nascere sia uffici che appartamenti. La crisi economica però ha creato qualche rallentamento e poi il relativo interesse per un progetto del genere, ha prodotto risultati inferiori a ciò che ci si aspettava. A questo punto, solo in parte è stata portata avanti l’idea iniziale e oggi è un quartiere tagliato dal centro della città.

homecontent-carrousel-nantes_03

Si pensa che la sua origine sia celta e si sa che fu cristianizzata in epoca tardo imperiale, nel terzo secolo. Divenne quindi sede vescovile e la storia narra di due martiri in loco che sono San Donaziano e San Rogaziano. La città e la contea furono contese a lungo, ma poi furono annesse alla Bretagna da Hoel di Cornovaglia che era il conte di Nante e regnava dal 1066.

 

 

 

Leggi anche

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Viaggi di nozze 2022? Più brevi ma intensi

Viaggi di nozze 2022? Più brevi ma intensi

Wanderama Lazio Tour e la riviera di Ulisse

Wanderama Lazio Tour e la riviera di Ulisse

Viaggi autunnali e caro bollette, cosa cambia

Viaggi autunnali e caro bollette, cosa cambia

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]