Jerash, tra le destinazioni più amate in Giordania

Jerash, tra le destinazioni più amate in Giordania

E’ seconda solo a Petra e i turisti che giungono in Giordania, raramente tornano a casa senza aver visto Jerash.E’ molto antica ed è stata abitata ininterrottamente da oltre 6.500 anni, ma fu il dominio dei romani a regalare a questo tratto di mondo massimo splendore e ancora oggi è tra le città di quel periodo meglio conservate al mondo. Gerasa come veniva chiamata è stata riscoperta da un periodo di tempo relativamente recente e dimostra l’intensa opera di urbanizzazione che l’ha riguardata e che ha compreso in generale il Medio Oriente.

jerash monumenti

Il visitatore che vi arriva si trova ancora davanti a strade lastricate, piazze pubbliche molto larghe bagni termali e fontane. In fondo, però, è un perfetto mix tra oriente e occidente tra tradizioni arabe e di matrice romana. Oggi Jerash sorge sulle rovine di quella antica ma ad una certa distanza, visto che le autorità locali sono sempre state attente a questo aspetto e ad evitare che il nuovo soppiantasse il vecchio. I due insediamenti, comunque, hanno un muro in comune.

jerash

Chi giunge in loco a luglio, non può non perdere il famoso Festival di Jerash, che rende la zona anche un centro culturale di notevole importanza. Nel corso della manifestazione non mancano balli folcloristici, balletti, concerti, rappresentazioni e pezzi tipici dell’artigianato locale. Una curiosità è che la Jerash Heritage Company organizza spettacoli quotidiani per assistere alla Race acronimo di Roman Army and Chariot Experience. Gli spettatori, dunque, possono vedere l’esercito romano e le bighe, all’ippodromo locale. Lo spettacolo va in scena due volte al giorno, alle 11 e alle 15, che diventa alle 14 in inverno, tranne il venerdì. Sono presenti in questo caso 45 legionari in armatura che mostrano le tattiche di sfondamento e combattimento dell’esercito romani e molte bighe che si sfidano nella corse.

tour jerash

A Jerash sicuramente un tour deve prevedere un giro tra:

  • Arco di Adriano
  • Ippodromo
  • Strada Colonnata
  • Cattedrale
  • Teatro Settentrionale
  • Teatro Meridionale
  • Museo Archeologico di Jerash

Per chi parte da Amman si può organizzare anche un itinerario di un giorno ed, infatti, è spesso una di quelle destinazioni cosiddette “mordi e fuggi”.

Come arrivare in automobile, taxi o autobus

Dallo svincolo della Città dello Sporto di Amman, ci si deve dirigere verso nord-ovest oltre la Jordan University. La distanza da questa città è di 51 chilometri. In bus, invece, c’è l’imbarazzo della scelta tra numerose compagnie. Vengono offerti collegamenti regolari con aria condizionata, sempre in partenza da Amman.

mar-morto

Per chi prosegue il suo giro in Giordania, un’altra meta imperdibile e sempre super richiesta è il Mar Morto. Da queste parti il benessere è garantito dalle acque cariche di sale, ma l’eredità storica e spirituale è presente quanto sottovalutata. Sulle sue rive, ad esempio, in pochi sanno che sorgevano cinque città bibliche. Si trattava di: Sodoma, Gomorra, Admah, Zeboiim e Zoar (Bela). Nella sua sponda orientale, attualmente, c’è tranquillità e una bassa densità abitativa, per cui chi si trova a scoprirne l’aria si può dedicare in tutta serenità alla tintarella, al nuoto e alla buona cucina, oltre che ad un massaggio tonificante con il fango presente.

Photo Credit: Thinkstock

 

Leggi anche

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Viaggi di nozze 2022? Più brevi ma intensi

Viaggi di nozze 2022? Più brevi ma intensi

Wanderama Lazio Tour e la riviera di Ulisse

Wanderama Lazio Tour e la riviera di Ulisse

Viaggi autunnali e caro bollette, cosa cambia

Viaggi autunnali e caro bollette, cosa cambia

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]