Le dieci regole d’oro per il vacanziere

vaccino

Sette vacanzieri su dieci, volendo essere generosi trascurano l’abc della prevenzione – sentenzia Vincenzo Nicosia, medico presidente nazionale della Simvim (Società italiana di medicina dei viaggi e delle migrazioni) -.

Arrivate nella meta dei vostri sogni e gli ospitali abitanti vi offrono un cocktail di benvenuto offerti all’arrivo nei villaggi vacanze? Pensateci sù, forse é meglio rifiutare educatamente.

Nicosia ricorda le “dieci regole d’oro” della Simvim per il viaggiatore:

1 – non bere dal rubinetto ma soltanto da bevande imbottigliate e sigillate;
2 – non aggiungere ghiaccio alle bevande perchè sarebbe come bere dal rubinetto;
3 – non bere latte o mangiare latticini non pastorizzati;
4 – se desiderate frutta e verdura crude prima di mangiarle sbucciatele o lavatele con bicarbonato
5 – non consumare pesce o frutti di mare crudi o poco cotti, ma questo vale anche in Italia!
6 – non mangiare carni crude;
7 – quindi consumare solo cibi ben cotti;
8 – tantomeno non acquistate cibo da venditori ambulanti;
9 – lavarsi con acqua potabile non solo il corpo ma anche i denti, lavarsi sempre le mani prima dei pasti e dopo l’uso dei servizi igienici;
10 – se manca l’acqua potabile consumarla solo dopo bollitura o unite un disinfettante.

Prima di partire é bene però rivolgersi al proprio medico di famiglia.

Il medico di Medicina Generale può fornire un valido aiuto nel pianificare il viaggio del proprio assistito, soprattutto se la meta è rappresentata da luoghi esotici e lontani – spiega il dott. Stefano Ottolini, specialista del Pronto Soccorso della clinica Humanitas – . I consigli verteranno principalmente su quanto è necessario fare prima di partire e soprattutto su quali farmaci portare con sé. In primo luogo il medico di famiglia si preoccuperà di valutare lo stato di salute della persona e la sua eventuale ed abituale terapia assunta, in secondo luogo di portare un kit di “primo soccorso” contenente quanto necessario a fronteggiare gli eventuali imprevisti che si dovessero verificare.

La maggior parte delle vaccinazioni viene effettuata presso le strutture pubbliche, alcuni vaccini, invece, possono essere somministrati anche dal medico curante. Tra le vaccinazioni obbligatorie (richieste dagli stati a tutela dei propri cittadini) rientra ormai solo quella contro la febbre gialla. Le vaccinazioni consigliate sono invece quelle eseguite nell’interesse dei viaggiatori.

Leggi anche

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanza con cani, come fare

Vacanza con cani, come fare

La Londra segreta di Victor Fadlun

La Londra segreta di Victor Fadlun

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]