Comino a Malta

La più piccola delle isole maltesi è Comino che per molti appare pure come la più bella dal punto di vista paesaggistico. E’ ancora allo stato selvaggio e la vegetazione è incontaminata, tanto che le auto da queste parti non arrivano. L’isola si visita in meno di due ore e ci si può spostare in barca, osservando un mare color turchese spettacolare. Vi si trova un solo albergo è il turismo di massa ancora non è del tutto arrivato. In generale, comunque, a Malta non ci si annoia mai e non mancano servizi e comfort per chi vi soggiorna.

A livello sanitario, ad esempio, le condizioni sono buone e non esistono particolari inconvenienti se non in caso di gravi emergenze. E’ bene ricordare, però, che la Convenzione Europea relativa alla Tessera Europea di Assicurazione Malattia non copre tutte le spese sanitarie. Non si registrano, invece, particolari casi di microcriminalità, ma certo voi evitate sempre e in qualunque luogo del mondo, di dare troppo nell’occhio con gioielli costosi e troppo denaro contante.

Per quel che concerne poi le vie di comunicazione, la rete stradale è buona ma in alcuni casi non è asfaltata o con il manto disconnesso.Non dimenticate, poi, il sistema di guida inglese a sinistra. A tavola non saprete più come deliziare il vostro palato, soprattutto se amate il pesce che qui è freschissimo e, ovviamente, preparato in tantissimi modi diversi. Marsaxlokk è il caratteristico villaggio di pescatori noto per le sue tipiche barchette colorate e un lungomare ricco di ristoranti. Intorno pure molte bancarelle che vendono preziosi pizzi fatti a mano, mentre la domenica ecco che l’area accoglie un vivace mercato del pesce. Non potete tornare a casa, infine, senza provare i dolcetti di pasta di mandorle di Malta che costano poco e sono buonissimi. Li trovate anche dentro ai caffè storici, dove potrete godervi un’aria che sa di antico mentre vi abbuffate di golosità.

Leggi anche

Carnevale 2023, Italia o estero?

Carnevale 2023, Italia o estero?

Viaggiare da soli, cosa fare

Viaggiare da soli, cosa fare

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

Viaggiare all’estero 2022, le mete più sicure al momento

Viaggiare all’estero 2022, le mete più sicure al momento

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]