Barbados insolita: 5 luoghi alternativi da visitare

Barbados insolita: 5 luoghi alternativi da visitare

barbados vela

Barbados non è solo mare, ma anche dimore coloniali, rum shop, grotte e baie nascoste in grado di lasciare letteralmente senza fiato il turista più attento a cercare scorci alternativi. Un mix di storia e paesaggi che offrono una esperienza di viaggio emozionante, ai fortunati che possono giungere in questo tratto di mondo. Ecco cinque attrazioni non troppo comuni, da prevedere durante una vacanza:

panorami barbados

Cherry Tree Hill

Se volete ammirare dall’alto la costa nord-orientale tra spiagge e scogliere,  non c’è posto migliore. Si chiama così per via della presenza degli alberi di ciliegio che arricchivano l’area in passato. A metà Ottocento, sono stati piantati dei mogani da sir. John Gay Alleyne. Fu anche una parte della tenuta di St.Nicholas Abbey. Spicca la sua residenza coloniale del 1658 di architettura giacobina. Bellissima la distilleria di rum ancora in uso, le piantagioni di canna da zucchero e i giardini con le erbe aromatiche.

Nigel Benn Aunty Shop

Chi va a Barbados, non può non fare un giro tra rum shop che sono un vero must. Non c’è il rischio di non trovarli perché sono ovunque e i locali sono soliti gustarne un bel bicchiere insieme alle specialità banjan. Da provare sicuramente quello di Aunt Lucille, che poi è la zia del campione del mondo di pesi medi di boxe Nigel Benn. Il punto vendita spicca per i suoi colori e regala un immediato senso di casa, per la presenza di foto di famiglia e i racconti della simpatica proprietaria.

barbados

Hackleton’s Cliff 

Si trova sulla costa est dell’isola e rapisce con la sua scogliera che raggiunge i 305 metri di altezza. E’ uno dei punti panoramici migliori, ma si racconta che da qui un uomo si suicidò lanciandosi verso il mare.

Shark’s Hole Beach 

Non lasciatevi impressionare dal nome. Qui non troverete squali ma, anzi, si tratta di una baia riparata deve cercare privacy e relax. La sabbia è rosata e le acque placide e ci si può divertire a scoprire pesci colorati con lo snorkeling.

The Animal Flower Cave

Nel distretto di st.Lucy sorge nel punto più settentrionale dell’isola. E’ una grotta accessibile via terra, una delle poche e il suo nome deriva dagli anemoni di mare che si possono notare nelle sue piscine naturali. Alcune sono praticabili e vi si può nuotare. Particolare è il fondale di origine corallina che è vecchio di almeno 500mila anni fa. La colorazione è verde e marrone, per via del processo di ossidazione del rame e del ferro.  Le scogliere che circondano la grotta offrono spettacolari vedute sulla costa settentrionale e sulle onde dell’Oceano, tutte da fotografare.Per maggiori informazioni sull’isola di Barbados, consigli di viaggio e offerte, si può consultare la pagina ufficiale che è: www.visitbarbados.co/it/.

spiaggia barbados

La cantante Rihanna è originaria di questo paradiso dove, infatti, torna tutte le volte che è lontana da tour, concerti e registrazioni. Un paradiso turistico ma non troppo, dove è possibile ancora oggi concedersi qualche giorno di ferie a diretto contatto con la natura, di fronte a scenari davvero da cartolina.

 

Photo Credit: Thinkstock

Leggi anche

Come organizzare una vacanza a Torre Lapillo: case vacanze, spiagge e luoghi da visitare

Come organizzare una vacanza a Torre Lapillo: case vacanze, spiagge e luoghi da visitare

Viaggio in camper, le destinazioni più cool

Viaggio in camper, le destinazioni più cool

Corsica tutta da scoprire

Corsica tutta da scoprire

Perché scegliere un viaggio in catamarano

Perché scegliere un viaggio in catamarano

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]