Vita notturna in Serbia: cosa fare

Un viaggio che piace ai giovani soprattutto e che è puntato non solo all’aspetto culturale, quanto al sano divertimento in giro per Belgrado e Novi Sad. Musica, arte, design e svago sono dei must in Serbia e per la bella stagione in arrivo, tenete d’occhio questa destinazione che è sempre più aperta al turismo. Se le sette note e le sonorità balcaniche sono note oltre i confini nazionali, non tutti sanno della lunga tradizione locale dei trombettisti. Gli appassionati possono poi non solo seguire i festival internazionali, ma dedicarsi agli appuntamenti con la musica folk. La vita notturna a Belgrado è molto variegata e parte dell’economia locale vi ruota intorno. All’estero, del resto, è anche nota come la città che non dorme mai. Basta fare un giro per rendersene conto: i club per ascoltare musica non mancano o per assistere a spettacoli di cabaret e poi potrete trascorrere il vostro tempo tra casinò, discoteche, bar, ristoranti e locali aperti fino all’alba.

Parte dell’economia di Belgrado ruota intorno alla vita notturna che è molto ricca e variegata, essa infatti è conosciuta come città che non dorme mai. In diversi quartieri si possono trovare club dove ascoltare musica o assistere a spettacoli di cabaret o non mancare all’interno delle discoteche senza spendere poi molto. L’atmosfera è sempre informale e ci si può sedere a gustare un cocktail anche nei night o nightclub che non hanno sempre il significato che gli attribuiamo noi. In Serbia, sono spesso luoghi dove ci si vedere per chiacchierare e ballare fino a tarda notte. 

Quasi in tutti i locali in Serbia, l’ingresso è libero e la consumazione non è obbligatoria. Sorgono in linea di massima nel centro cittadino, magari vicino al PARCO KALEMEGDAN e nella via dello shopping KNEZ MIHAILOVA. La musica è dal vivo o suonata dai dj ed è sempre molto varia. Se cercate le zone dove ci sono più bar e ristoranti, provate con Skadarlija e la via Knez Mihailova con le sue traverse, il quartiere di Novi Beograd e le rive di fiumi. Nel primo luogo, in particolare, è più facile trovare concerti di musica tradizionale. Locali moderni sono lungo la via Strahinjica Bana che attraversa la Skadarlija. Li vedrete uno accanto all’altro e alcuni sono realizzati da importanti designer provenienti da ogni parte del mondo. Da non perdere di tipico, poi, gli splavovi che sono delle zattere o barche trasformate in club, ristoranti, bar e locali notturni galleggianti, di solito ancorati alle rive dei fiumi Sava e Danubio, compresa la spiaggia di Ada Ciganlija. Questa alternativa, comunque, si può provare pure al mattino o al pomeriggio. Tra i più famosi ci sono a Belgrado

ACAPULCO
Indirizzo: Zemunski Kej (Novi Beograd, fiume Danubio) nei pressi dell’Hotel Jugoslavija

AMBIS NIGHTCLUB
Indirizzo: Staro Sajmište (Novi Beograd, fiume Sava). Nei pressi del Ponte Branko (Brankov Most)

AMFORA
Indirizzo: Dunavski Kej (Novi Beograd, fiume Danubio). Nei pressi dell’Hotel Jugoslavija

 

Se alla vita notturna, volete associare un giro della città, provate a passare dal quartiere SKADARLIJA, situato in una zona del centro storico di Belgrado,  considerato il quartiere bohémien della capitale serba. Risale alla prima metà del XIX secolo ed è paragonata a Montmartre di Parigi. Un tempo vi abitavano pure molti personaggi famosi, come scrittori, attori, pittori e giornalisti. Vi abitò anche il famoso poeta e pittore serbo Đura Jakšić. La sua casa è un punto di ritrovo dei poeti in occasione delle Notti di Skadarlija.

Per conoscere la città al meglio la soluzione è quella di seguire il Belgrade GreetersIn questo modo, chi non conosce la città e quindi non sa bene come muoversi può avere a disposizione una vera e propria guida. Vengono a tal proposito organizzati dei tour della durata di un weekend, durante i quali ad accompagnare i visitatori ci sono un gruppo di ragazzi. Tutti risiedono a Belgradoe raccontano dei locali, dell’enogastronomia e dei prodotti tipici e monumenti locali. I tour prevedono 2 principali proposte: Divertimento e vita notturna e, ovviamente, la storia. Sono particolarmente interessanti, perché permettono di avere un assaggio della Serbia sotto tutti i punti di vista. Insomma, qualunque sia la vostra età, la vita notturna è magnifica, ma di giorno bisogna sapere apprezzare pure altre peculiarità locali e magari pianificare ancora un altro viaggio in loco. 

Photo Credit: Thinkstock

Leggi anche

Lavoro e vacanza, accoppiata possibile

Lavoro e vacanza, accoppiata possibile

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Natale e capodanno 2022, prenotare ora?

Natale e capodanno 2022, prenotare ora?

Viaggi lenti o viaggi veloci?

Viaggi lenti o viaggi veloci?

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]