Un viaggio a Gerusalemme: la città santa

Gerusalemme, capitale ebraica tra il X e il VI secolo a.C., è una città di ampia importanza storica e geopolitica e unica città santa per l’Ebraismo e il Cristianesimo, sorge sull’altopiano che separa la costa orientale del Mediterraneo dal Mar Morto, a est di Tel Aviv. La Città Vecchia e le sue mura, considerate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, in meno di un chilometro quadrato ospitano il celebre Monte del Tempio, il Muro del pianto, il Santo Sepolcro, la Cupola della Roccia, la Moschea al-Aqsa. Distrutta e ricostruita due volte, poi assediata, conquistata e riconquistata varie volte, oggi é risorta nella sua maestosità, unita alla discrezione di una città santa.

Considerata già in epoca antica fulcro del popolo ebraico, fu proclamata capitale nel 1950, ma i Palestinesi, di contro, rivendicano Gerusalemme Est quale propria capitale e attualmente le maggiori autorità giuridiche e diplomatiche internazionali considerano Gerusalemme Est quale territorio occupato, quindi Gerusalemme Est si trova al di fuori dei confini internazionalmente riconosciuti di Israele; la sua annessione è stato considerata non valida dall’ONU. L’Italia, come la maggior parte delle nazioni, ha la sua Ambasciata in Tel Aviv, considerata internazionalmente la capitale.

Un viaggio in Israele, indipendentemente dalla propria fede religiosa o ateismo, è suggestivo e affascinante. A Gerusalemme come in tutto Israele, il clima è caratterizzato da estati calde e secche ed inverni miti lungo il mare e più freddi verso l’entroterra, il periodo migliore per una vacanze é la primavera, per chi non ama essere in compagnia di troppi turisti. Gerusalemme è vivace e cosmopolita, i negozi vendono, indistintamente croci cristiane, menorah (candelabro ebreo), kippah (copricapo degli ebrei maschi), chador (utilizzato dalle donne islamiche). Ricordiamo che in Israele permangono delle tensioni al confine con il Libano meridionale, in queste zone occorre quindi attenersi scrupolosamente alle raccomandazioni sulla sicurezza emanate dalle Autorità israeliane. Vanno comunque evitate le zone a sud del Paese adiacenti alla Striscia di Gaza.

Leggi anche

Courmayeur, classica destinazione invernale

Courmayeur, classica destinazione invernale

Carnevale 2023, Italia o estero?

Carnevale 2023, Italia o estero?

Viaggiare da soli, cosa fare

Viaggiare da soli, cosa fare

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]