Viaggiare con voli covid-tested, ecco come

Viaggiare con voli covid-tested, ecco come

In tutto il mondo la voglia di tornare a viaggiare è molto alta e con la stagione estiva alle porte arriva il momento di tirare le somme e capire come organizzare le vacanze: ecco cosa ci offre il mercato del turismo a livello di viaggi covid tested.

 

Quali documenti sono necessari per viaggiare

Una delle prime domande che ci si pone mentre ci si organizza per comprendere se sarà possibile viaggiare nella destinazione voluta riguarda il tampone: è sempre necessario? Il buon senso direbbe di sì, nella realtà dei fatti conviene verificare quali siano le misure adottate dai singoli stati di destinazione: questa informazione è disponibile all’interno del sito Viaggiare Sicuri dell’Unità di crisi della Farnesina. Non dobbiamo dimenticare che in attesa dell’entrata in vigore del Green pass europeo i diversi stati membri hanno deciso per diverse limitazioni e obblighi.

Uno degli elementi che sta tirando sempre di più l’attenzione del turista che vuole partire e quella dei voli covid tested, ovvero quelli autorizzati dal Ministero della Salute attraverso una ordinanza specifica. Per far parte di questi voli in fase di imbarco è necessario consegnare alcuni documenti:

  • La certificazione che attesti l’esito negativo di un tampone molecolare (RT PCR) o antigenico, effettuato non oltre le 48 che precedono l’imbarco;
  • La dichiarazione di cui all’art.50 del Dpcm 2 marzo 2021;
  • Il Passenger Locator Form.

Quali sono le tratte autorizzate per i voli covid tested

pasaporto vaccinale viaggi europa

Una volta atterrati nel paese di destinazione i viaggiatori che avranno preso questo tipo di volo dovranno comunque effettuare un tampone molecolare antigienico all’interno dell’aeroport, in modo tale da poter confermare la propria negatività. Va sottolineato che coloro che viaggiano su un volo covid tested sono autorizzati per ciò che concerne l’Italia ad entrare e a transitare nel paese senza dover rispettare gli obblighi i sorveglianza sanitaria ed isolamento, ovvero la quarantena:  tutto ciò è valido se si è in possesso o di tutta la documentazione richiesta in tal senso.

Le tratte dei voli covid tested attualmente autorizzate sono da e per:

  • Il Canada
  • Il Giappone
  • Israele
  • Gli Stati Uniti d’America (da e per gli aeroporti internazionali di Atlanta, Boston, Chicago, Dallas, Los Angeles, Miami, New York, Philadelphia, Washingotn DC)
  • Gli Emirati Arabi

Partendo da:

  • Aeroporto “Leonardo Da Vinci” di Fiumicino,
  • Aeroporto di Milano Malpensa
  • Aeroporto Napoli Capodichino
  • Aeroporto “Marco Polo” di Venezia.

Insomma, anche in concomitanza con la campagna vaccinale in atto questa estate il turismo potrebbe avere la sua occasione per ripartire alla grande: affinché questo accada Tutti devono fare la sua parte, rispettando le regole di distanziamento sociale e relative alle protezioni da indossare.

Leggi anche

Viaggio per sole donne, cosa fare

Viaggio per sole donne, cosa fare

Vacanze di Pasqua 2019: ponte lungo tra agriturismo e capitali

Vacanze di Pasqua 2019: ponte lungo tra agriturismo e capitali

Viaggi di primavera, le mete consigliate

Viaggi di primavera, le mete consigliate

Viaggi della Befana, cosa fare?

Viaggi della Befana, cosa fare?

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]