Viaggiare con i bambini: qualche consiglio

9 giugno 2018 12:19

Come viaggiare con i bambini senza stressarli o stressarsi troppo? Ecco qualche consiglio, soprattutto in vista dell’estate e delle ferie in arrivo. Talvolta bastano delle piccole accortezze per potersi spostare tranquillamente, soprattutto con figli in età prescolare.

La prima cosa da fare è comprendere che non è consigliabile allontanare i bambini da quelli che sono i loro comportamenti quotidiani: nelle abitudini loro sentono stabilità e l’affetto dei propri genitori. Ecco quindi che se d una certa ora del pomeriggio sono avvezzi al riposino con tanto di fiaba raccontata, questo dovrà accadere comunque, anche in auto o sul treno o qualsiasi altro mezzo di locomozione. Soprattutto se ciò avviene con dei libri appositi è bene fare in modo di averli sempre con sé in caso di bisogno. Attenzione: se necessario per far addormentare i piccoli è importante in caso di viaggio in auto fare delle soste.

Anche i tablet o dei giochi computerizzati possono essere utili, soprattutto se il viaggio da affrontare è lungo: un consiglio? E’ bene pre-caricare il maggior numero di contenuti adatti ai più piccoli possibili come i film Disney o i loro cartoni animati preferiti.  E per i più piccolini, quelli al di sotto dei 3 anni, avere sempre con sé un’ottima scorta di giocattoli di ogni tipo è basilare se si vuole affrontare al top qualsiasi itinerario si sa scelto. Viaggiare con i bambini può essere una magnifica avventura ma è necessario essere preparati ad ogni evenienza ed lo spostamento con veicoli di locomozione necessita di accorgimenti dedicati.