Vacanza in Tunisia: galateo del buon viaggiatore

Siete sicuri di conoscere tutto delle mete che scegliete per i vostri viaggi? Se per esempio, optate per un paese arabo, siete in grado di interpretare ogni uso e credenza locale e di non essere irrispettosi, verso un luogo dove le tradizioni sono totalmente differenti dalle nostre? Vediamo insieme qualche piccolo consiglio sul vero galateo del viaggiatore in Tunisia:

I tunisini, in generale, sono tutti molto gentili e sorridenti con gli stranieri, meglio ancora se si tratta di turisti. Fanno di tutto per metterli a loro agio e, non di rado raccontano un pò della loro vita. Un atteggiamento che il viaggiatore dovrebbe apprezzare e, anzi, incoraggiarlo a rispettare al meglio i costumi locali. Il contatto con le popolazioni, comunque, in genere, resta limitato alle zone turistiche, in cui le persone già in partenza sono tolleranti e conoscono le differenze culturali.

Se optate per le aree rurali, invece il calore degli abitanti si sente ancora di più, ma questo corrisponde pure ad una maggiore sensibilità alla quale si dovrebbe fare davvero grande attenzione. L’abbigliamento, quindi, deve essere presentabile, così come gli atteggiamenti non devono essere esagerati soprattutto verso le donne locali, che mostrano ancora grande pudore. Queste ultime non vanno fotografate assolutamente senza il consenso, per evitare dei problemi. Non è gradito, inoltre, l’abbigliamento disinvolto, soprattutto nelle zone rurali. Se volete visitare Tunisi, che è praticamente immancabile in tutte le zone alberghiere che vanno da Hammamet fino a Djerba, non scegliete l’abbigliamento da spiaggia. Vestitevi un pò come fareste nella vostra città, magari con pantaloni lunghi e magliette con una mezza manica. Se dovesse sorgere qualche tipo di problema con la polizia, un eventualità comunque estremamente rara, non dimenticate di essere gentili per evitare ulteriori problemi. In tal modo si risolvono quasi sempre gran parte dei problemi. Per quanto concerne, infine, il traffico, non manca quasi mai tranne nelle zone desertiche.

Leggi anche

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanza con cani, come fare

Vacanza con cani, come fare

La Londra segreta di Victor Fadlun

La Londra segreta di Victor Fadlun

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]