Utrecht, la città bike friendly avrà il parcheggio per bici più grande del mondo

Utrecht, la città bike friendly avrà il parcheggio per bici più grande del mondo

bici utrecht

Ho visitato Utrecht e me ne sono perdutamente innamorata. Vivibile, tranquilla, ma  nello stesso tempo carica di negozi ed eventi. L’unico “pericolo” sono proprio quelle centinaia di biciclette che sfrecciano ad ogni ora e ad ogni angolo, in modo più o meno ordinato. Sì, è proprio una delle tante aree eco-friendly dell’Olanda ed, infatti, nel 2015, il Tour de France, partirà proprio da qui e la data è di quelle da segnare in calendario, perché la prestigiosa gara dopo cinque anni, torna nel Paese di fiori e tulipani.

 

Le novità in tema di due ruote, comunque, non finiscono qui. Utrecht si farà notare ben presto anche per la nascita del parcheggio coperto di biciclette più grande del mondo. Potranno essere parcheggiate fino a 12.500 biciclette per un piano urbanistico che porterà alla modernizzazione della zona della Stazione Centrale. Questo infatti è il luogo dove sorgerà, per permettere anche a chi usufruisce di un passaggio in treno, di arrivare comodamente con la propria bicicletta.

Futuro parcheggio biciclette Utrecht.

Grandi attenzioni sono previste per i ciclisti e il progetto dovrebbe essere completato per il 2016. Del resto non è un segreto che in Olanda la pedalata sia un must, uno stile di vita, sin dalla più tenera età. In tutto il Paese se ne contano almeno 19 milioni ed è presente la densità più alta al mondo di due ruote per abitante. La maggior parte dei bambini, addirittura, sostiene un esame per ottenere il diploma in questa specifica “materia” o attività che dir si voglia. Se quasi tutti gli olandesi possiedono più biciclette che abiti forse, è vero che a Utrecht esiste anche la pista ciclabile più vecchia del mondo.

fietscafé

Non pensate però che il parcheggio possa risolvere un problema di spazio per le bici, visto che attualmente ci sono già 315.000 posti a disposizione a dimostrare quanto l’auto sia veramente un optional in città, soprattutto per i piccoli spostamenti. Certo, con l’aumento costante del mezzo di trasporto, quello del posteggio potrebbe diventare un disagio nei prossimi anni, per questo Utrecht è corsa subito ai ripari. Una tendenza che, ovviamente, dovremmo copiare e che abbassa di netto i livelli di inquinamento cittadini.


Bike

Con il progetto del parcheggio la stazione sarà più accessibile e si sta pensando anche al recupero del canale che vi si trovava in origine, letteralmente nascosto negli anni Settanta. Attraverso questo impegnativo progetto, la città potrà mantenere il suo status, ottenuto con fatica negli anni: quello di luogo per le bici per eccellenza in Olanda. Da queste parti si può imparare non solo a salire in sella e a spostarsi con maggiore velocità, ma anche a montarle direttamente. In questo caso, l’indirizzo giusto è quello del De Utrechtse Rijwiel Fabriek (DURF) che è un produttore di biciclette che permette agli interessati di acquisire esperienza sul montaggio e la manutenzione. Si realizzano in particolari modelli dal design innovativo e a fine corso, è più facile inserirsi nel mondo del lavoro, in quanto si viene indirizzati dall’azienda stessa. Se visitate questa splendida città con i suoi scorci fate attenzione dunque: la precedenza non sempre è dei pedoni, ma imparerete presto ad entrare nella filosofia locale.

Leggi anche

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Viaggi di nozze 2022? Più brevi ma intensi

Viaggi di nozze 2022? Più brevi ma intensi

Wanderama Lazio Tour e la riviera di Ulisse

Wanderama Lazio Tour e la riviera di Ulisse

Viaggi autunnali e caro bollette, cosa cambia

Viaggi autunnali e caro bollette, cosa cambia

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]