Turismo lento e di prossimità trend del 2021?

Turismo lento e di prossimità trend del 2021?

Turismo lento e di prossimità per il 2021? Sono tantissime le ipotesi al vaglio per questo anno appena iniziato, dove il comparto turistico, almeno in questi momenti, sembra incerto ancor più dell’anno appena passato. Si punta molto sul vaccino per ripartire: ecco qualche previsione.

 

Turismo lento e in città nascoste

Appare evidente che per molte attività, soprattutto se la vaccinazione contro il covid-19 avrà gli effetti desiderati, sarà possibile dare vita a nuove tendenze di viaggio. Al momento i diversi sondaggi ci raccontano che gli italiani che hanno voglia di spostarsi al momento prediligono l’idea di un turismo lento e di prossimità: la paura dei contagi è ancora molta e la maggior parte delle persone si sente più sicura a viaggiare nei pressi della propria città di residenza, magari riscoprendo piccoli borghi e paesini ignorati per tanto tempo.

Quel che ha stupito è che tra le opzioni possibili ai quali gli italiani aspirano non vi è solo il weekend lungo da passare fuori porta ma anche periodi nei quali far “fruttare” lo smartworking eseguendolo dal luogo scelto per la propria vacanza. Questo nuovo approccio all’occupazione non viene quindi subito ma plasmato per unire, letteralmente, l’utile al dilettevole.  I viaggi non devono essere stressanti ma dare modo alle persone di riprendersi dai periodi di isolamento.

Turismo luxury ed escursioni

dove andare viaggio per donne

Una tendenza per i viaggi che si pensa sarà caratteristica di tutto il 2021 è quella del luxury: dove possibile le persone punteranno a sentirsi coccolate e servite in ogni momento: secondo il  “The Economist” statunitense, a prevalere sarà la voglia di viaggi si più avventurosi, ma anche più esclusivi, ovviamente previa sicurezza data dalla vaccinazione. Si richiederanno molte escursioni caratterizzate da specialità ricercate.

In generale, a livello globale, in molti hanno espresso la volontà attraverso i sondaggi, di spostarsi verso mete lontane e sconosciute:  in poche parole quella da considerare “l’esperienza da provare almeno almeno una volta della vita”. Una delle proposte più ricercate riguarda l’Antartide dove, il 4 dicembre è prevista un’eclissi solare.

Allo stesso tempo però non è denigrata l’idea di permanere a lungo su un’isola, in bungalow attrezzati e distanziati per poter godere di mari puliti e spiagge assolate. Maldive e Caraibi sono ovviamente tra le più richieste già ora a tal punto che alcuni resort hanno già organizzato il tutto per poter offrire il top a quei clienti che decideranno di stare da loro ma dovranno lavorare in stato di smartworking.

Distanziamento sociale e relax le parole chiave per tutti e per ogni meta.

 

Leggi anche

Come cambiano i viaggi: cosa faremo nel 2021

Come cambiano i viaggi: cosa faremo nel 2021

Vacanze estate 2020: preferiti i luoghi di meditazione

Vacanze estate 2020: preferiti i luoghi di meditazione

Viaggi, pochi gli italiani pronti a spostarsi

Viaggi, pochi gli italiani pronti a spostarsi

Coronavirus, italiani sognano primo viaggio dopo quarantena

Coronavirus, italiani sognano primo viaggio dopo quarantena

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]