Tour in Irlanda: visita al Killarney National Park

Abbiamo già intrapreso uno splendido tour in Irlanda in compagnia di una delle nostre più assidue fan. Ora proseguiamo con Giusy Vaccaro alla scoperta di questo splendido Paese:

 

Il Killarney National Park

Il Killarney Nationa Park è un’immenso parco nazionale, un’area di circa 10.000 ettari, una vera e propria celebrazione di quelle che sono le caratteristiche irlandesi: immense distese di verdi prati e boschi, grandi laghi che si perdono a vista d’occhio, fiumi, cascate, animali che vivono perfettamente integrati nel loro ambiente naturale, aria fresca e pulita, vecchi cottage perfettamente mantenuti e la sensazione che da un momento all’altro possa venire fuori un elfo e mostrarti i segreti del suo mondo magico.

Esistono 3 modi per attraversare il parco: a piedi, in bicicletta oppure a bordo delle caratteristiche carrozze. Qualunque sia la scelta sappiate che non ve ne pentirete e che un’intera giornata trascorsa all’interno del parco vi farà venire a noia tutto ciò che rappresenta il progresso!

All’interno di questo parco si trovano tante attrattive, a cominciare dai 3 laghi che si estendono lungo la vallata: Lough Leane (Lower Lake o lake of learning), Muckross Lake e Upper Lake. Questi laghi sono un vero e proprio paradiso per gli amanti della fotografia, perchè offrono infiniti spunti e scorci che non possono lasciare indifferenti. Le acque calme e piatte per esempio si trasformano in veri e propri specchi d’acqua dove diventa difficile distinguere dove finisce la realtà e dove comincia il riflesso. Si potrebbe rimanere ore ed ore ad ammirare questo spettacolo naturale e non stancarsi mai di notare quanto la natura sia straordinaria.

Tra i laghi si trovano anche piccole isolette completamente rivestite di alberi fitti, simili a piccoli satelliti.

Provate solo ad immaginare che cosa può significare vivere in un luogo simile. Ebbene, qualcuno lo ha fatto, in epoca vittoriana, e le testimonianze sono presenti nella splendida Muckross House, une residenza circondata da meravigliosi giardini e, ovviamente, dai laghi.

Nel racconto di questo splendido parco, non posso che concludere con il pezzo forte, le Torc Waterfal appunto, raggiungibili a piedi lungo il sentiero che fa il giro del Muckross Lake, oppure in macchinalungo la strada che porta al Ring of KerryQui si trova anche un parcheggio dove lasciare l’auto e, dopo circa 300 metri di sentiero attraverso il bosco, guidati dal corso d’acqua e dal suono stesso della cascata, ecco che si estende davanti agli occhi questa meraviglia della natura.

foto: Giusy Vaccaro www.soulwomanphoto.com

Leggi anche

Courmayeur, classica destinazione invernale

Courmayeur, classica destinazione invernale

Carnevale 2023, Italia o estero?

Carnevale 2023, Italia o estero?

Viaggiare da soli, cosa fare

Viaggiare da soli, cosa fare

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]