Quando visitare Zanzibar

Zanzibar è uno di quei luoghi al mondo dove regna il tipico clima tropicale, caldo e umido per gran parte dell’anno. Due sono le stagioni delle precipitazioni, inoltre: le “lunghe” piogge masika, periodo ribattezzato da qualche albergatore come “stagione verde” riguardai mesi che vanno da marzo a maggio, con la massima intensità a partire da aprile e le piogge brevi “mvuli”, meno forti tra ottobre e inizio dicembre. Al loro termine, inizia sempre un vento burrascoso. Per tutto il resto dell’anno, invece, il clima caldo e asciutto, vanta temperature in costante aumento, soprattutto intorno a luglio. Evitate come periodo di viaggio quello in cui è previsto il Ramadan e informatevi sulle date, di anno in anno, perchè quasi tutti i ristoranti di giorno sono chiusi e l’atmosfera non è particolarmente allegra, soprattutto a Stone Town.

Quasi tutti i turisti che giungono in visita a Zanzibar prenotano un viaggio organizzato, magari abbinato ad un safari in Tanzania o in Kenya. Chi si sposta in modo indipendente, è chiaro, avrà più libertà e, soprattutto, se non possiede un budget alto spenderà di meno.In linea di massima, non esistono tratte dirette per Zanzibar, ma in estate, dall’Italia, non di rado sono previsti alcuni voli charter. Di solito, invece, si arriva o in Tanzania o in Kenya e poi ci si sposta. Non vi sarà comunque difficile trovare un passaggio per tale angolo di paradiso a prezzi scontati, visto che la maggior parte delle compagnie, adesso si affida a internet e a siti specializzati per le proposte. Prenotando on line, si tagliano i costi di gestione delle agenzie o degli intermediari.

Potete dare una occhiata a motori di ricerca utilizzati ogni giorno da milioni di aspiranti viaggiatori come Expedia, lastminute.com, tripadvisor e controllare anche eventuali scali e voli intermedi. Se avete intenzione di effettuare qualche escursione o un safari e state organizzando un viaggio fai da te, prevedete qualche giorno in più, affinchè si tratti di uno spostamento rilassante e la vacanza non sia troppo faticosa e frenetica.

Leggi anche

Courmayeur, classica destinazione invernale

Courmayeur, classica destinazione invernale

Carnevale 2023, Italia o estero?

Carnevale 2023, Italia o estero?

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Orient Express torna su rotaia nel 2025

Viaggi di nozze 2022? Più brevi ma intensi

Viaggi di nozze 2022? Più brevi ma intensi

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]