Tour alternativi in Pakistan

L’istinto di conservazione innato pure negli esseri umani, non impedisce ad alcuni individui di voler provare il brivido a vari livelli. Questo in qualunque parte del mondo. Ecco che sempre più spesso, sono proprio i viaggiatori intrepidi ad essere alla ricerca di escursioni particolari da non dimenticare mai, nella speranza di non farsi male. Una esperienza al cardiopalmo in questo senso, è quella che si può provare in Pakistan, per chi ha il coraggio di attraversare il temibile ponte “sospeso” sul fiume Hunza.

Il percorso è assolutamente agghiacciante, ma non mancano i coraggiosi o gli incoscienti che decidono di passare da un lato all’altro del ponte. In questo tratto di Pakistan, dove è stato costruito, anche da lontano si nota subito l’instabilità dei pioli dell’Hussaini Hanging Bridge, quindi, il buonsenso consiglierebbe di lasciar perdere. 

Basta vedere una immagine, tra l’altro, per comprendere subito. Dovreste camminare da una sponda all’altra avanzando piano piano e mettendo i piedi su tavole in legno assolutamente distanti oltre che instabili. Quante probabilità di cadere potreste avere? L’idea è che le possibilità siano tante, troppe. Certo sareste aggrappati alle funi, ma la sensazione sarebbe quella di essere travolti dall’acqua da un momento all’altro e potreste non sbagliarvi. Tuttavia, non sono pochi quelli che tentano e ce la fanno. E’ vero, infatti, che nonostante il rischio, l’Hussaini Hanging Bridge è diventato sempre più una attrazione turistica del Pakistan e in questo senso di Pasu, dove si trova per la precisione. A questo punto, si sta rendendo necessario ristrutturarlo e metterlo in sicurezza, per evitare gravi incidenti, ma ci vorrà del tempo. In questo modo chiunque potrebbe attraversarlo senza comunque risparmiarsi le emozioni, ma con la certezza che difficilmente potrebbe rischiare la vita. Meglio aspettare quindi e, al momento , guardare solo la foto con un brivido che corre lungo la schiena.

 

 

Leggi anche

Capodanno in vacanza, ma dove?

Capodanno in vacanza, ma dove?

Natale in yacht, ecco come

Natale in yacht, ecco come

Lavoro e vacanza, accoppiata possibile

Lavoro e vacanza, accoppiata possibile

Natale e capodanno 2022, prenotare ora?

Natale e capodanno 2022, prenotare ora?

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]