La Torre di Londra

La Torre di Londra per molto tempo, anzi per quasi trenta generazioni, ha fatto profondamente parte della vita dei britannici ricordando loro tristi eventi come condanne, detenzioni, repressione e conseguenti condanne ed esecuzioni. Attualmente, resta una delle principali attrazioni di tutta la Gran Bretagna.I turisti sono molto legati ad elementi che ne ricordano la ricchezza come i gioielli della Corona e le le divise rosse. A costruire la fortezza, nel suo primo esempio in legno e sulla riva settentrionale del Tamigi, fu Guglielmo il Conquistatore per meglio controllare gli eventuali sbarchi nella capitale.Si tratta di una enorme roccaforte che comprende ben 19 torri, tutte erette nel corso dei secoli.Il suo nome è strettamente legato alla prima che è anche la maggiore con i suoi 290 metri: la White Tower.

La sua pianta attuale è semi-esagonale, circondata da un fossato e da uno spesso e alto muro di cinta, che incorpora sei torri e include una stretta zona di Guardia Esterna . Dalle mura di protezione esterne, si può notare una cinta muraria interna, rinforzata, con torri di sentinella cilindriche, sistemate ad intervalli regolari. Dentro, ecco una vasta area delimitata, detta Zona di Guardia Interna. Nel corso del tempo, qui, non sono mancati dormitori per soldati, abitazioni, cappelle ed edifici di svariati utilizzi.

La sorge al centro, a dominare la struttura con quattro torrette angolari dal tetto a cipolla.La Torre di Londra, nel corso del Novecento, è stata interessata da una serie di racconti a metà tra leggenda e storia. Nella parte meridionale delle Mura Esterne, si trova la St. Thomas’s Tower, di forma quadrata, con l’entrata ad arco detta  Traitor’s Gate, Porta dei Traditori, con sbocco direttamente sul Tamigi. Se a Westminster Hall qualcuno veniva condannato per alto tradimento, era poi condotto in barca lungo il fiume e fatto entrare da questo cancelo. C’è anche la Bloody Tower, la Torre Sanguinaria, una zona dove più di un reale ha trovato una misteriosa morte. Nella Tower Green, però, erano concesse più dignitose esecuzioni private.

fonte: guida National Geographic. Si ringrazia la casa editrice White Star

Leggi anche

Come organizzare una vacanza a Torre Lapillo: case vacanze, spiagge e luoghi da visitare

Come organizzare una vacanza a Torre Lapillo: case vacanze, spiagge e luoghi da visitare

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Viaggio in camper, le destinazioni più cool

Viaggio in camper, le destinazioni più cool

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]