Settimana bianca perfetta? Ecco come

1 Gennaio 2020 12:23

La prima settimana di gennaio per molte persone è sinonimo di settimana bianca: se si vuole vivere al meglio questa porzione di vacanza è importante seguire alcuni semplici ma importanti consigli al fine di evitare imprevisti spiacevoli.

sicurezza e salute in settimana bianca

Sicurezza e pianificazione al primo posto nella settimana bianca

Rilassarsi sulla neve e dedicarsi agli sport invernali è una delle cose che molti italiani e persone in tutto il mondo amano fare e che si viaggi con amici o con la famiglia, se si vuole ottenere il meglio dalla propria vacanza, senza dubbio ciò che si deve fare è pensare alla propria sicurezza.  Questo passa prima di tutto dall’avere i vestiti e le scarpe necessarie per sostenere le basse temperature: non si può pensare di affrontare la neve solo con scarpe con il tacco e da ginnastica: le suole devono consentire di non scivolare, ergo stivali o scarponcini dovrebbero essere la scelta di elezione.

E soprattutto se si intende fare sport (sci, snowboard, N.d.R.) l’attrezzatura deve essere funzionale e funzionante nel rispetto delle garanzie di qualità necessarie. Un casco per la testa non deve mai mancare ed è importante rispettare tutte le indicazioni date dalle guide alpine e da coloro che gestiscono gli impianti: entrambe le categorie conoscono bene la zona e sanno quando vi possono essere dei pericoli.  Allo stesso tempo va ricordato che sulla neve non vi può essere spazio per l’improvvisazione: meglio quindi evitare di andare a sciare fuori pista per ricercare qualche brivido in più e soprattutto pensarci bene prima di esagerare. Essere stati sedentari tutto l’anno precedente non è valido come allenamento.

Proteggersi dal sole e dai suoi effetti

in settimana bianca con attrezzatura giusta

Vivere una settimana bianca divertente e senza problemi passa anche per la cura di se stessi e in particolare per tutto ciò che riguarda la protezione della pelle dal sole. Non molti sanno o ricordano che il sole in montagna viene amplificato 4 volte tanto grazie alla neve che ne riflette i raggi. Questo significa che il rischio di scottatura è più alto rispetto anche a quello presente in spiaggia. Per stare bene bisogna quindi munirsi di una protezione solare adeguata senza dimenticare le labbra.

Anche gli occhi necessitano della necessaria attenzione: non bisogna mai affrontare la montagna innevata senza un adeguata protezione. Ecco quindi che degli occhiali da sole con lenti capaci di proteggere dai raggi UVA e UVB devono essere assolutamente acquistati ed indossati da qualsiasi membro della famiglia.