Vacanze di Natale 2019, tanti gli italiani in viaggio

Vacanze di Natale 2019, tanti gli italiani in viaggio

Vacanze di Natale 2019 all’insegna del viaggio per molti italiani: è stato stimato che saranno almeno 19 milioni le persone pronte a festeggiare questa settimana di celebrazioni al di fuori della propria abitazione. Muovendosi nelle direzioni più disparate.

viaggi di natale nel 2019

Più italiani in viaggio rispetto al passato

Qualcosa che il settore del turismo apprezza in modo particolare dato che questi ultimi 12 mesi sono stati caratterizzati da un andamento non particolarmente brillante.  E l’oltre il milione di persone in viaggio rispetto al 2018 fa ben sperare per un 2020 che ci si aspetta faccia sue tutte le nuove tendenze di viaggio, a partire da quello relativo ai viaggi per sole donne, fino ad arrivare alla vacanza a sorpresa last minute.

Quando si viaggia di Natale lo si fa per due motivazioni: raggiungere parenti lontani o voler festeggiare in modo diverso, concedendosi il lusso di passare il proprio tempo sulla neve o in una città particolarmente amata. Numeri in rialzo quindi, ma con una precisazione da fare: scende la spesa media. Quest’anno si viaggia con circa 684 euro a persona, contro i 734 euro rilevati nel 2018, secondo quanto illustrato da Confesercenti Swg sui consumi turistici di Natale e capodanno degli italiani in occasione delle feste 2019.

La meta più ricercata? L’Italia: circa il 76% dei viaggiatori rimarrà all’interno dei confini nazionali, soprattutto per visitare le città d’arte.

Viaggi in famiglia ancora al top

mete di viaggio natale 2019

Gli Italiani prediligono l’Italia rispetto all’estero e preferiscono viaggiare con la famiglia e con il partner durante le feste, piuttosto che da soli: in fin dei conti celebrare da soli ha poco senso. I giorni medi della vacanza di Natale del 2019 sono 5,1 giorni, con un particolare picco delle “minivacanze” di due giorni, spesso organizzate nei weekend.

Chi è in grado di organizzare un soggiorno più lungo al contrario, rivolge sempre di più la sua attenzione nei confronti di mete internazionali se non addirittura intercontinentali: grazie a voli d’occasione e compagnie specializzate sono molti gli italiani che puntano a passare un periodo di tempo in località marittime come Tenerife o città mozzafiato come New York, meta perfetta per passare un Capodanno indimenticabile.

Per comodità, nella maggior parte dei casi, la scelta delle persone ricadrà su hotel ed alberghi al fine di vivere un periodo, seppur breve, senza preoccuparsi praticamente di nulla: un approccio che si è mostrato lo stesso sia per ciò che riguarda i viaggi nelle città d’arte, sia nelle grandi metropoli o località sciistiche e marittime.

Leggi anche

Come diventare travel designer: 3 consigli per iniziare

Come diventare travel designer: 3 consigli per iniziare

Estate 2021, boom di affitti brevi per vacanze

Estate 2021, boom di affitti brevi per vacanze

Agenzie di viaggi, riparte il settore ma online

Agenzie di viaggi, riparte il settore ma online

Viaggi post Covid: Stati Uniti ed Europa destinazioni predilette

Viaggi post Covid: Stati Uniti ed Europa destinazioni predilette

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]