A Sarajevo per visitare la Biblioteca riaperta dopo 22 anni

A Sarajevo per visitare la Biblioteca riaperta dopo 22 anni

486883653

I turisti avranno d’ora in avanti un motivo in più per vistare Sarajevo, la capitale della Bosnia – Erzegovina, che molti ricordano come il centro degli scontri di uno dei più recenti conflitti armati d’Europa, quello nei Balcani e nella ex – Iugoslavia. E’ stata infatti riaperta dopo molti anni, 22 per l’esattezza, la Biblioteca Nazionale della città, un edificio bello dal punto di vista architettonico ed estremamente simbolico. 

A Sarajevo per visitare la Biblioteca riaperta dopo 22 anni

Era infatti il 1993, a cavallo tra il 25 e il 26 agosto di quell’anno, quando la Biblioteca della città di Sarajevo venne aperta per l’ultima volta. Proprio quella notte, nella sua zona si sono concentrati i bombardamenti e per la Biblioteca Nazionale non c’è stato scampo contro le fiamme. Tutta la città ha iniziato a bruciare, granate a piovere dal cielo, la biblioteca viene distrutta e incendiata.

Un vero scempio per l’edificio in stile arabeggiante che costituiva uno dei simboli della città, un luogo di incontro e di cultura, in cui sono passate e si sono formate decine di generazioni. Insomma un luogo della memoria, come lo chiamano alcuni abitanti di Sarajevo, con i suoi dettagli originali in stile moresco e il suo patrimonio storico – culturale.

La ricostruzione e la riapertura di oggi, tuttavia, probabilmente sarebbe stata diversa senza il tempestivo intervento di molti cittadini di Sarajevo di qualsiasi etnia che venti anni fa si sono dati subito da fare per salvare i libri dalla distruzione. Molti di questi sono stati messi al riparo nelle cantine e oggi sono ancora leggibili. Anche numerose associazioni internazionali, intellettuali e pacifisti si sono attivati per la ricostruzione della “Vijesnica”.

Leggi anche

Courmayeur, classica destinazione invernale

Courmayeur, classica destinazione invernale

Carnevale 2023, Italia o estero?

Carnevale 2023, Italia o estero?

Viaggiare da soli, cosa fare

Viaggiare da soli, cosa fare

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]