Quando visitare Malta

Il clima a Malta è di tipo mediterraneo, con inverni miti ed estati calde e secche, queste ultime spesso mitigate da occasionali brezze marine. La primavera e l’autunno, poi, portano il tradizionale caldo scirocco, Xlokk in maltese, che giunge direttamente dall’Africa.E’ causa non di rado di alte temperature e umidità, anche se fuori stagione. E’ possibile perciò bagnarsi anche se l’estate è già finita e spesso il mare è fruibile fino ad ottobre almeno.

Per giungere da queste parti occorre il passaporto o la carta di identità valida per l’espatrio. Per quanto riguarda, invece, la lingua parlata è il maltese e l’inglese, ma l’italiano data la vicinanza geografica, è molto diffuso. A Malta si può arrivare con Alitalia ma anche con Air Malta. Entrambi i vettori, offrono collegamenti senza scalo dalle maggiori città italiane. In alternativa, si può provare a volare con le low cost più famose come Ryanair e Easy Jet. Tutti le compagnie, comunque, offrono tratte a prezzi vantaggiosi durante quasi tutto il corso dell’anno e non è difficile trovare un prezzo stracciato per organizzare se non una vacanza, magari pure un weekend in loco.

Ottima la cucina maltese che è un mix perfetto delle influenze esercitate da varie culture. Nell’isola, infatti, non sono pochi i popoli che si sono avvicendati nei secoli. Ovviamente, tutt’ora, continua a risentire di alimenti e sapori della vicina Sicilia con piatti come il tal-lampuki che è un tortino a base di lampuga, un gustoso pesce azzurro. Buoni pure i bragjoli, involtini di carne ripieni di pangrattato, pancetta, aglio, prezzemolo, e spicchi di uovo sodo. La kapunata è a base di pomodori, capperi, melanzane e peperoni. Immancabili i kannoli, simili agli omonimi siciliani, i cannoli.Gli arabi, ancora, hanno lasciato in eredità pietanze come la bigilla, una crema a base di purè di fave con aglio, da spalmare su titpici cracker.

Leggi anche

Viaggi di Natale last minute, dove andare

Viaggi di Natale last minute, dove andare

Courmayeur, classica destinazione invernale

Courmayeur, classica destinazione invernale

Carnevale 2023, Italia o estero?

Carnevale 2023, Italia o estero?

Viaggiare da soli, cosa fare

Viaggiare da soli, cosa fare

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]