Oman, relax al mare tra i fiordi d’Arabia

Tartaruga marina

Parlando dell’Oman viene in mente subito l’immagine del deserto. In effetti, non è proprio così perché vanta anche ben 1700 chilometri di coste con una temperatura media di 25 gradi. Un paradiso da scoprire almeno una volta nella vita, anche per chi oltre alle distese di sabbia, adora il mare. I panorami sono superbi e non mancano le scogliere a picco sul blu delle acque locali. Ci sono ancora romantiche e tranquille baie dove rilassarsi e prendere il sole e per chi spera di scoprire i fondali marini, la fauna è ricchissima e sono presenti pure delle specie piuttosto rare.

Praticare gli sport acquatici è possibile per tutti, visto che anche i resort affittano l’attrezzatura necessaria. Direttamente dal mare, ancora, si raggiungono le spiagge più isolate e quindi ancora più particolari da scoprire.

Chi si dirige a nord, si troverà proprio di fronte allo stretto di Hormuz, tra ripide e bellissime pareti rocciose della penisola di Mussandam. La regione in questione è tanto particolare, da essersi guadagnata l’appellativo di area dei fiordi d’Arabia. Come ammirare al meglio questo spettacolo? Vi basterà noleggiare un dhow, la tipica imbarcazione del Sultanato e navigare accanto a delfini e tartarughe marine. Chi opta per l’escursione tra febbraio e marzo, poi, scoprirà anche le balene.Gli amanti degli sport acquatici, di solito non si perdono poi Salalah, nel sud del Paese e a solo un’ora da Muscat. Personale specializzato, qui, vi aiuterà a praticare immersioni, snorkeling, kite e la barriera corallina è quasi del tutto incontaminata. I pesci presenti sono di bellissimi colori e non mancano le razze e i coralli. Bella, ancora, la riserva naturale delle isole Damaniyat con nove isolette disabitate tra giardini di corallo e fauna acquatica e la spiaggia di Ras al Jinz. Qui, tra la fine dell’estate e il mese di novembre, si possono ammirare le tartarughe marine giganti.

Photo Credit: Thinkstock

Leggi anche

Courmayeur, classica destinazione invernale

Courmayeur, classica destinazione invernale

Carnevale 2023, Italia o estero?

Carnevale 2023, Italia o estero?

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]