Messico, Yucatàn: in viaggio con i bambini

Sono molte le famiglie con bambini che scengono come meta per le proprie vacanze quel tratto di Messico chiamato Yucatán. Del resto, i messicani sono letteralmente innamorati dei bambini e non di rado fanno un pò da tramite con la loro simpatia, quando gli stranieri non comprendono bene la lingua. Riguardo all’alloggio, però, quasi tutti i complessi ricettivi più lussuosi sul Mare dei Caraibi, non affittano a nuclei familiari con figli soprattutto se piccoli. Le eccezioni, però, non mancano e non è difficile trovare una sistemazione non troppo cara di medio livello.

Il problema più grande per i bambini è la loro relativa vulnerabilità e chi si reca in Messico deve tenere presente che vanno protetti al massimo dal sole, dall’acqua non potabile, dal calore e dagli alimenti a cui non sono affatto abituati. I problemi di stomaco, piuttosto comuni, possono disidratarli ed è importante scongiurare tale eventualità. Meglio tenerli lontani dagli animali selvatici che potrebbero essere ammalati di rabbia, ma senza per questo diventare eccessivamente ansiosi. Se optate per delle lunghe passeggiate a piedi nel corso di una escursione, gli zainetti porta-bambini sono perfetti: pesano meno di 2 kg e costano circa sessanta euro.L’allattamento al seno in pubblico è una pratica non eccessivamente gradita, ma possibile in caso di emergenza. Pannolini, latte e cure, sono disponibili ovunque ma non nei centri molto piccoli. Ma cosa non perdersi da queste parti per divertire i più piccoli? Ecco cosa vedere:

  • le scimmie che vivono nella riserva di Punta Laguna
  • il cenote vicino a Ek-Balam
  • parchi a tema di Xcaret costosi ma sicuri dove esplorare i vari ambienti naturali locali.
  • barriere coralline lungo la costa
  • grotte di Loltùn e Xpukil per i più grandi. In linea di massima, andrebbero riservate solo agli adolescenti, perchè sono prive di illuminazione e sentieri definiti.
  • sempre per chi non è proprio piccolissimo, bello anche un luogo abbandonato e spettrale come Yaxcopoil.

Leggi anche

Come trovare un hotel su misura per tutta la famiglia

Come trovare un hotel su misura per tutta la famiglia

Viaggi di lusso? In megaville private

Viaggi di lusso? In megaville private

Praga in un weekend: monumenti e attrazioni

Praga in un weekend: monumenti e attrazioni

Osservando i panorami di Sydney

Osservando i panorami di Sydney

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]