Mantova tra cibo e monumenti

In un ipotetico tour gastronomico in giro per lo Stivale, Mantova di certo non può mancare, visto che possiede un mix fantastico di monumenti e piatti che vengono soddisfatti nella cosiddetta cucina “di principi e di popolo”. Si comincia, infatti, dalle tradizioni legate ai Gonzaga con i tortelli di zucca, gli amaretti, i ravioli, la mostarda di mele campanine e noce moscata, serviti con burro nocciola rosolato e con salvia a grana. Meno nobili ma ugualmente fantastisti sono gli agnolìn, ravioli di carne che assomigliano ai cappelletti in brodo e il risotto alla pilota. Quest’ultimo famosissimo, ha preso questo nome a causa a causa degli addetti alla pilatura dell’alimento. La vicinanza con il Pò, inoltre, ha portato al diffondersi di pietanze a base di riso e pesci di risaia. Sapori ancora più sostanziosi, si possono ritrovare nelle trippe in brodo, tipiche soprattutto dei periodi invernali, nello stracotto d’asino, nel luccio in salsa e nel maiale. Immancabile la sbrisolona, una torta secca e friabile con farina bianca mista con mais, burro e mandorle.

Se in un week- end d’estate vi trovate dalle parti di Mantova, ecco i monumenti da visitare assolutamente:

  • Piazza Virgiliana: che più che altro è un giardino e, qui, ogni terza domenica del mese si può passeggiare tra le bancarelle di un mercato dell’antiquariato.
  • Il Duomo: in stile romanico, ma con decorazioni gotiche. Risale al 1395 e Giulio Romano, nel 1545, lo fece restaurare.
  • Palazzo Ducale: la residenza dei Gonzaga, è fondamentalmente una città-palazzo, con all’interno gli affreschi di Andrea Mantegna.
  • Palazzo Te: fu ideato sempre dallo stesso Giulio Romano nel 1525 per Federico Gonzaga, Quest’ultimo lo utilizzò per farvi risiedere l’amante Isabella. Meravigliosa la scala dei Giganti.

Organizzare un paio di giorni a Mantova non è molto costoso e cercando su internet delle sistemazioni non particolarmente eleganti, si arriva a spendere circa 250 euro a persona.

foto: mantovaoggi

Leggi anche

Pasqua 2023, troppo presto per prenotare?

Pasqua 2023, troppo presto per prenotare?

Viaggi e film, i più gettonati

Viaggi e film, i più gettonati

Capodanno in vacanza, ma dove?

Capodanno in vacanza, ma dove?

Natale in yacht, ecco come

Natale in yacht, ecco come

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]