MACRO e MAXXI musei a Roma

Roma e i suoi musei. Roma e l’arte contemporanea. Quest’ultima ha trovato spazio, relativamente di recente, in due strutture dall’estetica moderna e funzionale. Si chiamano MACRO e MAXXI e accolgono sia esposizioni permanenti che temporanee. Non solo: entrambi hanno spazi e servizi aggiuntivi dedicati ai visitatori e consentono una fruizione particolare, mai scontata o banale, armonizzando contenuto e contenitore, opere e allestimenti… E’ per questo e per diversi altri motivi che meritano sicuramente di essere conosciuti. Anche perché, scopriamo, ed entrambi nascono dalle matite di due importanti architetti contemporanei

Il Museo di Arte Contemporanea di Roma (MACRO) è un museo comunale. Ha due sedi: una nei nei pressi di Porta Pia, realizzata dall’architetto francese Odile Decq, classe 1955, l’altra, chiamata MACRO Future, nei pressi della Piramide Cestia, in due padiglioni dell’ex mattatoio di Testaccio. Il museo istituito tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX secolo con il nome di Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma in realtà, nel corso del tempo, ha avuto diverse ubicazioni a partire da quel 1913 quando il grande Auguste Rodin donò una delle sue sculture, Busto di Signora, al Comune di Roma, che si convinse alcuni anni dopo, a seguito di altre acquisizioni, di fondare una galleria dedicata all’arte moderna e contemporanea in Campidoglio. La collezione del MACRO comprende circa seicento opere, principalmente della seconda metà del XX secolo. Attualmente, tra le mostre temporanee, un omaggio a Vector Pisani e l’esposizione di Mircea Cantor (Sic transit Gloria Mundi) concepita appositamente per gli spazi romani.

Il MAXXI è il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo ed è stato realizzato dall’architetto iracheno Zaha Hadid. Rappresenta un luogo pluridisciplinare destinato alla sperimentazione e all’innovazione nel campo delle arti e dell’architettura. Il museo, infatti, è diviso in due istituzioni: il MAXXI arte e il MAXXI architettura. Inoltre nella struttura sono ospitati auditorium, mediateca, biblioteca, libreria, caffetteria, bar ristorante e una grande piazza esterna che può accogliere performance e spettacoli. Attualmente in corso, tra le altre, la mostra dedicata a Doris Salcedo e il Premio Italia Arte Contemporanea 2012.

Foto: www.fondazionemaxxi.it

Leggi anche

Come organizzare una vacanza a Torre Lapillo: case vacanze, spiagge e luoghi da visitare

Come organizzare una vacanza a Torre Lapillo: case vacanze, spiagge e luoghi da visitare

Viaggio in camper, le destinazioni più cool

Viaggio in camper, le destinazioni più cool

Corsica tutta da scoprire

Corsica tutta da scoprire

Perché scegliere un viaggio in catamarano

Perché scegliere un viaggio in catamarano

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]