Isole Cayman: precauzioni prima di partire

I turisti che hanno avuto la fortuna di prenotare un viaggio nel magnifico scenario delle Isole Cayman, devono innanzitutto seguire qualche piccola precauzione per preservare al massimo la propria salute. Non si tratta affatto di un posto pericoloso, ma come in tutte le aree tropicali insetti e differenti condizioni climatiche potrebbero aumentare il rischio di infezioni, per cui è sempre meglio verificare che tutto sia a posto. In questo senso, perciò, nonostante non sia richiesta alcuna vaccinazione, è il caso di verificare se la copertura contro il tetano, la difterite e la poliomelite è ancora attiva.

Per coloro che amano mangiare i frutti di mare, è sempre consigliata la vaccinazione per l’epatite A, visto che in una dose singola, il vaccino garantisce una buona copertura per un anno intero. In seguito può essere ripetuta per viaggiare in sicurezza anche per 25 anni. Si tratta di una precauzione utile in ogni caso, dato che i molluschi  non sempre sono garantiti in qualunque parte del mondo. In Italia, la vaccinazione viene eseguita nei centri vaccinali delle Asl o presso il medico di medicina generale.

Le Cayman, comunque, non rappresentano un pericolo per la malaria, anche se recentemente sono stati registrati casi di febbre dengue. Tale patologia, viene trasmessa dal morso di zanzare diurne e non esiste una profilassi davvero efficace. Tentate, se possibile, di evitare le punture di qualunque insetto e, quindi, utilizzate repellenti, abiti lunghi e zanzariere. Le farmacie delle isole sono molto fornite, ma è sempre consigliabile portarsi da casa tutto quello che si potrebbe utilizzare. Sarebbe comunque noioso spostarsi alla ricerca di uno specifico prodotto e magari rischiare di non essere ben compresi dal farmacista. Indispensabili, ovviamente, repellenti per insetti, cerotti e bende, soprattutto se avete l’intenzione di prevedere qualche escursione nell’entroterra, dove potreste racimolare qualche graffio o comunque aver bisogno di proteggervi dalle punture.

Leggi anche

Viaggi di Natale last minute, dove andare

Viaggi di Natale last minute, dove andare

Courmayeur, classica destinazione invernale

Courmayeur, classica destinazione invernale

Carnevale 2023, Italia o estero?

Carnevale 2023, Italia o estero?

Viaggiare da soli, cosa fare

Viaggiare da soli, cosa fare

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]