Guatemala, clima e luoghi da visitare: guida breve

Tradizioni, clima e paesaggi del Guatemala, tutti da scoprire

21 Maggio 2014 15:20

guatemala

Il clima del Guatemala è tendenzialmente tropicale diviso in due stagioni. Quella secca comprende i mesi che vanno da novembre ad aprile, mentre quella delle piogge con eventuali uragani comprende il resto dell’anno. A seconda dell’altitudine cambia la temperatura con escursioni termiche più o meno marcate a seconda di quanto è distante il mare.

Il Guatemala affascina molto soprattutto gli italiani, ma non solo per la storia e le leggende che circolano intorno a questo tratto di mondo, quanto invece per le tradizioni e i costumi. Sono gli indumenti quotidiani, più che quelli festivi ad essere particolari e a parlare di un popolo e della sua identità. Ricami e tinte sono del tutto fuori dal convenzionale e da piccoli dettagli si può risalire al villaggio di provenienza.Tra i luoghi da non perdere durante un viaggio da queste parti ci sono:

guatemala-maya-vedere-andare

Guatemala

Si trova a 1500 metri di quota e anche se non è un luogo dove rimanere a lungo, importanti sono i suoi musei. Sono dedicati principalmente alla civiltà maya e sono presenti pure le rovine del più antico centro cerimoniale maya conosciuto che è il Kaminal Juyù.

Antigua Guatemala

E’ stata una capitale coloniale per lungo tempo, precisamente fino al terremoto del 1743. Fu quello il periodo in cui fu rasa al suolo. Oggi sono molti i residenti stranieri e il turista si trova tra negozi, hotel e atmosfere interessanti. Non è una zona frequentatissima dai viaggiatori, ma per chi si trova in zona una buona idea può essere quella del trekking sui vulcani della regione.

Sololà

E’ nota per i suoi incredibili panorami sull’Atitlan. Il mercato è interessante quanto quello di Chichicastenango.

guatemala

Lago Atitlàn

Con il suo centro che è Panajachel. Si tratta di una cittadina profondamente legata al turismo che, anzi, senza gli arrivi dei viaggiatori, rischierebbe di non esistere nemmeno. Intorno altri villaggi suggestivi, che si possono raggiungere in vario modo, dal battello al fuoristrada. Per chi ama l’avventura, non manca il brivido con i tour sui vulcani.

Chichicastenango

Qui si trova il più famoso centro dell’America centrale, con un villaggio che sorge a ben 2000 metri di altezza, che ben pochi turisti vogliono perdersi, durante una vacanza in Guatemala. Si trova tra la cappella del Calvario e la chiesa di Santo Tomàs. Da vedere pure quest’ultima tra incensi, fiori e santi dalla pelle scura che tanto incuriosiscono.Questi ultimi ricevono pure molte offerte, a cominciare dalle bibite, fino ad arrivare al mais. Insomma tutto quello che viene prodotto da queste parti.

oggetti tipici Guatemala

Livingstone

Si trova alla foce del Rio Dulce e si raggiunge scendendo il fiume in lancia. Non sono indimenticabili il mare e la spiaggia, ma se volete tornare indietro nel tempo e immergervi nella storia è perfetta.

Flores

Bella perché appare su un’isola in mezzo al Petén Itza e da qui si possono iniziare le escursioni ai siti archeologici in mezzo alla foresta.

Tikal

Si tratta di due piramidi una di fronte all’altra si sono affacciate sulla Plaza Mayor. Sono molto emozionanti da scalare, ovviamente per chi se la sente.

Photo Credit: Thinkstock