Giordania: in vacanza nella terra dei Re

Giordania, terra di lotte e conquiste, di deserti infuocati e di castelli suggestivi, da visitare non solo perchè diventata famosa grazie alla saga di Indiana Jones che ha ambientato uno dei film, a Petra. Non si finirebbe forse mai di visitarla, se si riuscisse a dedicare al Paese il tempo necessario, ma qualche giorno e tanto caldo, sono in grado di scoraggiare anche il viaggiatore più intrepido e, quasi sempre si finisce per muoversi lungo i predefiniti percorsi turistici, affascinanti ma sempre uguali. Sia che il tour sia organizzato e sia che, invece, sia più libero e completamente fai da te, in ogni caso ci sono dei piccoli gioielli d’architettura e ricchi di passato, che non possono assolutamente essere tralasciati.

Ecco, quindi, gli “imperdibili” per un viaggio avventuroso da non dimenticare:

  • Jerash: antica città romana, ha un ingresso trionfale, composto da un enorme arco e un viale di lastre di pietra calcarea.
  • castello di Ajlun: fu fatto costruire dal feroce Saladino, in modo da poter difendere le proprie terre dai Crociati. Sorge nella zona settentrionale della Valle del Giordano.
  • chiesa di San Giorgio: nota per i mosaici che conserva al suo interno. Particolarmente pregevole è la riproduzione di una enorme mappa geografica della Giordania, databile intorno al VI secolo d.C.
  • fortezza di Kerak, fu realizzata dai Crociati e occupa tutta la parte superiore della collina. Vi soggiornavano soldati e prigionieri e, ancora oggi, si notano cunicoli e stretti e bui passaggi.
  • deserto del Wadi Rum: suggestivo con le sue dune e distese infinite di sabbia che si lasciano riscaldare dal sole. Il paesaggio è interrotto soltanto dalle tende dei beduini.
  • Petra- al Hhazneh- Mausoleo di Ad-Deir: Petra era l’antica capitale del regno Nabateo ed è formata da decine di tombe o costruzioni, abilmente scompite nella roccia.
  • Qasr al kharanah- Qasr al amra- qasr al Azraq: si tratta di una delle piste carovaniere più frequentata di tutti i tempi. Qui sorgono castelli, scelti come luogo di ricovero per i viandanti o come difesa dagli avversari.
  • Philadelphia- Anfiteatro romano: è importantissima la scultura greco-romana che si trova all’interno del Museo archeologico. Si tratta, in particolare, di una testa femminile sormontata da una fortezza, simbolo della città.

Leggi anche

Carnevale 2023, Italia o estero?

Carnevale 2023, Italia o estero?

Viaggiare da soli, cosa fare

Viaggiare da soli, cosa fare

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

Viaggiare all’estero 2022, le mete più sicure al momento

Viaggiare all’estero 2022, le mete più sicure al momento

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]