Compagni di viaggio, le app utili

Compagni di viaggio, le app utili

Compagni di viaggio? Sì grazie, soprattutto se si vuole risparmiare o se si vuole conoscere nuova gente che condivide gli stessi interessi. Per riuscirci in sicurezza esistono della app apposite.

Esperienze da fare in comune per risparmio o interessi

Ovviamente si deve sempre pensare bene prima di gettarsi in una simile avventura, ma l’uso di applicazione controllate e specializzate dovrebbe poter rendere l’esperienza priva di particolari criticità. Un po’ come quando si prenota uno stesso pacchetto vacanze e ci si trova in “comitiva” nel luogo scelto.

Grazie al cielo le vecchie tipologie di annunci con le quali non era facile comprendere in anticipo chi si aveva davanti praticamente non vengono più utilizzati. I social hanno preso il loro posto e il social travelling è diventata una realtà. Soprattutto per coloro che voglio condividere le spese per concedersi un maggiore divertimento a un costo minore.

Inutile dire che arrivati al 2022 sono ormai molte le possibilità offerte proprio dal progresso tecnologico per trovare dei compagni di viaggio adatti alle proprie esigenze. I servizi come Uber e soprattutto quelli di car sharing consentono di trovare dei compagni di viaggio e risparmiare. E non mancano soluzioni in tal senso che possono invece riunire coloro che hanno gli stessi interessi.

Applicazioni per cercare compagni di viaggio

Perché esistono differenti applicazioni? Perché sia che voglia trovare compagni di viaggio sia che decida di muoversi da solo ogni viaggiatore ha le sue caratteristiche e le sue esigenze e c’è la necessità di attrarlo dandogli quel che cerca.
Una delle migliori è sicuramente SoloTraveller. In questo caso parliamo di una vera e propria community dove vengono condivisi consigli, informazioni e ci si può connette con altre persone per condividere le spese e l’esperienza.

WeRoad è ancora più particolare. Parliamo infatti di una community che organizza piccoli viaggi in gruppi di massimo 15 persone in base a comuni interessi e caratteristiche. È invece il “creator” su MeeTravel a proporre una idea di viaggio a partire dalla destinazione fino ad arrivare al budget al quale le persone possono accodarsi come compagni di viaggio.

Ultima ma non per importanza è una piattaforma italiana come Triptoshare, la quale da modo di condividere viaggi di ogni tipologia, dando modo di scegliere con chi partire basandosi sulle esigenze condivide. In questo caso si parla di crociera tanto quanto il viaggio on the road. La cosa interessante? La possibilità di farsi pagare il viaggio nel caso in cui qualcuno si sentisse tanto magnanimo da farlo.

Insomma, si è alla ricerca di un compagno di viaggio? Le possibilità non mancano.

Leggi anche

Partenza intelligente esiste davvero?

Partenza intelligente esiste davvero?

Viaggiare in auto, 2022 anno degli aumenti record

Viaggiare in auto, 2022 anno degli aumenti record

Viaggi a sorpresa, è boom tra i giovani

Viaggi a sorpresa, è boom tra i giovani

Zaini per viaggiare in aereo, è boom

Zaini per viaggiare in aereo, è boom

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]