Cile, cosa mettere in valigia

Un viaggio in Cile va pianificato a lungo, soprattutto per la conformazione del Paese ma anche per le notevoli distante tra una attrazione e l’altra. In ogni caso, un viaggiatore non può restare deluso dalle meraviglie che conserva al suo interno. A seconda della zona prescelta, vi troverete a dover affrontare pure notevoli differenze climatiche e stagionali, anche perchè si trova stretto tra tropici e Antartide. Rispetto agli altri viaggi in Sud America, il Cile non è esageratamente economico, ma spenderete meno rispetto ad una vacanza in Nord America o in Europa. Attenzione, ovviamente, all’alta stagione, che va da dicembre a metà marzo, quando i prezzi possono pure raddoppiare. I costi del volo, invece, incidono sulla vostra spesa finale parecchio, in ogni mese dell’anno.

Prima di partire, preparate con cura la vostra valigia ed evitate di portare pesi inutili, magari lasciando a casa quello che realmente potrebbe servirvi. Ecco, quindi, qualche consiglio utile per non lasciarvi trovare impreparati dopo la partenza:

  • portate con voi indumenti pesanti impermeabili, che sono indispensabili tutto l’anno se giungete in Patagonia.
  • Nello zainetto, inserite poi la crema solare a elevato fattore di protezione, stick per le labbra e berretto per evitare i pericolosi effetti delle radiazioni delle grandi altitudini. Ricordare, inoltre che nell’emisfero meridionale, si sentono maggiormente gli effetti del buco dell’ozono.
  • acquistate degli occhiali da sole con lenti polarizzate per i ghiacciai, il deserto e l’altopiano.
  • mettete in valigia anche un ombrellino per le piogge improvvise e della carta igienica, perchè non tutti i servizi ne sono provvisti.
  • non dimenticate un comodo sacco a pelo per l’inverno, l’attrezzatura da campeggio e accessori utili come un coltellino svizzero.
  • ovviamente, mai dimenticare le schede di memoria per la macchina fotografica, che vi permetteranno attraverso le immagini di ricordare a lungo questi momenti in vacanza.
  • per finire, portate la classica farmacia da viaggio e i tappi per le orecchie per eventuali rumori molesti.

Fonte: Cile e Isola di Pasqua, Lonely Planet. Si ringrazia la casa editrice EDT

Leggi anche

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanza con cani, come fare

Vacanza con cani, come fare

La Londra segreta di Victor Fadlun

La Londra segreta di Victor Fadlun

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]