Castello Odescalchi a Bracciano svelato da Google Arts

15 aprile 2018 13:16

Castello Odescalchi a Bracciano svelato da Google Arts: senza dubbio una delle situazioni nelle quali la tecnologia ed internet devono essere considerate il top. Cosa di meglio che dare un primo sguardo da vicino prima di recarsi a visitare questa magnifica costruzione?

Ciò che si può vivere è una sorta di grand tour digitale che consente di venire a contatto con questa magnifica struttura ancor prima di poterla vedere dal vivo. Si potrebbe parlare di nuove frontiere del viaggio digitale visto che l’utente ha il controllo di ciò che accade. Entrando nella pagina di Google Arts relativa al Castello di Bracciano, grazie a sapienti immagini street view ed un approccio panoramico ed a 360° è possibile crearsi l’illusione di camminare in quei luoghi, con la voce squillante e calma di una guida che ti spiega passo passo cosa stai vedendo e la sua storia.

Ovviamente non è possibile visitarne l’interno se non per la corte accessibile, ma senza dubbio, sia per ciò che riguarda Castello Odescalchi, sia per ciò che concerne qualsiasi altro luogo, questo servizio può rappresentare una guida in grado di aiutare la persona a pianificare la propria vacanza. Come ha commentato la principessa Maria Pace Odescalchi, autrice del progetto presentato ieri sera nella residenza romana di piazza SS. Apostoli, insieme alla direttrice di Google Arts Giorgia Abeltino:

Non c’è nessun pregiudizio che la visita digitale possa sostituirsi a quella vera, perché questo progetto tecnologico vuole essere un’anteprima il più possibile divulgativa, e se vogliamo anche democratica, di un patrimonio storico e paesaggistico. L’obiettivo è di far conoscere ancora di più nei suoi dettagli il castello. Anche perché non si tratta di una ricostruzione virtuale del castello, ma di immagini autentiche.

Un progetto fortemente voluto dalla famiglia da sempre attenta a mantenere alta l’attenzione su questa magnifica opera architettonica. Anche voi avete voglia di una vacanza a Bracciano?

 

Abbiamo parlato di: ,