Castelli come alberghi. Ecco i più belli

5 Aprile 2014 13:12

 

Dormire in un castello e magari la mattina non avere nemmeno voglia di andare in giro per le escursioni, per restare in questa splendida costruzione più tempo possibile. Non ci può essere casa perfetta come una lussuosa reggia dove trascorrere qualche giorno sognando di essere i padroni del mondo. In giro per il mondo ci sono moltissime possibilità di dedicarsi ad un tipo di vacanza alternativo tra relax ed eleganza. Ecco la classifica delle dieci dimore da sogno più belle del mondo dove fare una puntatina:

 

  • Shiv Nivas Palace Hotel, Udaipur, India: conta ben 17 suite con una vista magnifica intorno. La città che ospita la struttura è ricca di laghi e nelle camere non mancano mobili di grande pregio e valore. Per cultura personale, anche la presenza di ritratti delle varie generazioni della famiglia reale di Udaipur. Per una serata romantica, c’è anche il ristorante dove gustare il cibo a lume di candela. Tra Delhi e Mumbai, Udaipur rappresenta un ottimo compromesso per scoprire un angolo di India nuovo durante un viaggio.
  • Chateau d’Hassonville, nelle Ardenne in Belgio: ha una lunga storia alle spalle, visto che era la tenuta di caccia del Re Sole e anche per questo motivo attira sempre moltissimi turisti. Il castello sorge all’interno di un parco di 5 ettari pieno, tra l’altro, di pavoni.
  • Pousada Castelo de Obidos, Leiria, Portogallo: un villaggio affascinante con mura merlate arricchite dalla presenza del castello. Ha origini medievali ed è quasi intatto. Oggi è un albergo con camere dalle pareti di pietra e travi a vista. Intorno, nelle stradine, tipiche case bianche tutte da attraversare a piedi o in carrozza.
  • Parador de Jarandilla de la Vera, Spagna: un castello immerso nella natura tra querce e castagni e colline terrazzate. Il parador è un hotel a gestione statale in un edificio storico. Si trova sul versante meridionale della sierra de Gredos, in Spagna Centrale dove praticare anche qualche sport, dal tennis ai giri in mountain bike.
 
  • Schlosshotel Hirschhorn, Germania: albergo di lusso con vista direttamente sui Monti Odenwald e sulla Valle del fiume Neckar. Ha una architettura tipicamente gotica e i proprietari originari vi abitarono per ben 400 anni, generazione dopo generazione. 
  • Dromoland Castle, County clare, in Irlanda: un cinque stelle dal lungo passato ed uno stile neogotico. Rilassatevi nella spa tra musica e luci soffuse e anche fiori profumati. Nuotate nella piscina riscaldata o divertitevi nel suo campo da golf.
 
  • Castello di Ripa d’Orcia, Toscana, Italia: ha una torre principale con vista direttamente sulle ripide colline circostanti. Nel magnifico scenario della Val D’Orcia, la famiglia Pentini vi abita da quattro secoli e garantisce confort e lusso ai propri ospiti. Ampie camere dai soffitti con travi a vista  e l’impressione di trovarsi direttamente nel Medioevo.
  • Schlosshotel Rosenau, in Austria: è stato costruito alla fine del XVI secolo e arredato successivamente in stile barocco. Chi cerca romanticismo e relax, qui non resterà deluso affatto. Ottimo per gli sposi che accompagnati da una carrozza trainata da cavalli potrà recarsi alla cappella del castello. All’interno letti a baldacchino e petali di rosa sparsi ovunque. In camera anche antichità di un certo valore e tappeti persiani.
  • Chateau des Briottières, nella Loira, in Francia: gli arredi sono del XVIII secolo, con fiori freschi e candele  e camere decorate nella tonalità del rosso, oro e blu. In un salotto verde chiaro viene servito l’aperitivo e il castello è immerso in un parco all’inglese splendido. Molte le attività presenti anche per i bambini e ci sono poi tavoli da ping pong e si può praticare tennis e andare a cavallo.
  • Swinton Park, North Yorkshire, nel Regno Unito: questo è l’ultimo albergo castello della classifica dove potrete trascorrere dei giorni indimenticabili. Si tratta della casa della famiglia Cunliffe-Lister che si riconosce subito, anche perché è ricoperta di rampicanti rossi. La tenuta è di 80 ettari e in passato ha vinto diversi premi legati al turismo ecosostenibile. Bello il giardino cinto da mura dove crescono, tra l’altro, le verdure utilizzate come ingredienti del ristorante. I bambini impazziscono, invece, per la stanza piena di giocattoli, per il centro dedicato ai rapaci e per il panorama. Per i più grandi, invece, ci si può iscrivere ad un corso di cucina.

Photo Credit: Go India, Castelo de Obidos di Elisete Reis si Wikimedia Commons, Thinkstock

Abbiamo parlato di: ,