Caraibi: un paradiso sommerso di flora e fauna marina

Consigliata soprattutto d’inverno questa, è proprio il caso di dirlo, full immersion nelle acque dei Caraibi, permette di vivere una esperienza unica alla scoperta di fondali ricchi di flora e fauna, probabilmente unici al mondo. Una immensa piscina naturale dove il blu si confonde con il cielo e i panorami esotici, fanno davvero riflettere sulla bellezza incredibile di alcuni siti del mondo. Qui, dove la natura è stata particolarmente generosa e dove non tutti possono concedersi una vacanza, vale la pena almeno di fare snorkeling, meglio ancora di scendere in profondità e scoprire cosa conserva l’Oceano, lontano da “sguardi indiscreti”.

Ecco quattro luoghi dove godere di spettacoli impareggiabili:

  • St. Eustatius, Statia: si trova nelle antille Olandesi ed è un’isola piuttosto nascosta, dove non sorgono come i funghi grandi e lussuosi resort, ma in compenso sarà difficile trovare orde di turisti in festa che rendono caotico e confusionario il soggiorno. Tra fondali incontaminati, si incontrano spesso vertiginosi canyon vulcanici, dove non mancano coralli e spugne e migliaia di rare e colorate specie marine.
  • Anegada, appartiene alle British Virgin Island e vi si trova un solo hotel, non molto ricco di servizi ma piuttosto economico, tra le spiagge incontaminate della costa nordoccidentale. Per immergersi, i punti migliori sono certamente Loblolly Bay, Jack Bay e Cow Wreck Bay. Meglio però portarsi l’attrezzatura da casa, visto che non esistono centri specializzati. Si possono organizzare, però, delle escursioni in barca.
  • Bonaire: a cinquanta miglia dalla costa venezuelana, è davvero particolare: sulla terra si trovano, infatti, cactus, alberi divi divi, pappagalli, iguana e fenicotteri, mentre sott’acqua non mancano le specie marine, che arrivano a 500. Suggestiva la foresta delle mangrovie.
  • Carriacou, infine, significa isola circondata da scogliere e fa parte delle grenadine. Vi si incontrano molti velisti e vi sorgono pure dei piccoli cantieri navali, mentre aumentano in continuazione i pescherecci.

Leggi anche

Viaggi di nozze benessere, un trend che piace

Viaggi di nozze benessere, un trend che piace

Festa della Mamma e mete gay friendly

Festa della Mamma e mete gay friendly

Viaggi, 3 mete perfette per aprire il 2017

Viaggi, 3 mete perfette per aprire il 2017

Repubblica Dominicana: tour a Cayo Levantado, tra mare e souvenir tipici

Repubblica Dominicana: tour a Cayo Levantado, tra mare e souvenir tipici

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]