Agios Nikolaos: tour e relax nella famosa località turistica di Creta

Agios Nikolaos

A Creta è tra le località turistiche più gettonate e i turisti l’affollano non solo in estate. Grazie al clima mite pure in autunno Agios Nikolaos, grazioso centro carico di spiagge, resta nel cuore dei visitatori tra scorci suggestivi, pittoreschi locali e un’ottima proposta culinaria. Sorge nella parte orientale dell’isola nella provincia di Lassithi e vanta la presenza di una fortezza veneziana che si affaccia sul golfo di Mirabello (letteralmente “bella vista”). Ancora, da vedere è certamente una chiesa bizantina del 7° secolo d.C con vista sulla baia e il Museo archeologico e il Museo Etnografico.

centro di Agios

Il centro è animato e scenografico con le sue acque blu e gli alberghi di lusso e le pensioni a buon prezzo e la sera non mancano pub, discoteche e locali notturni dove tirar tardi. Il nome della zona di Mirabello è riconducibile ai veneziani che rimasero incantati dai colori e dalle sfumature locali, ma chi arriva in loco non può non fermarsi nelle classiche tavernas vicino al porto e al lago Voulismen. Le giornate di sole invitano a scoprire le baie incontaminate a breve distanza, ma anche ad organizzare delle passeggiate vicino alle barche sul lago e lungo il porto fino alla spiaggia di Kitroplatia. Il tutto tra negozi di ogni genere. I prodotti locali da acquistare sono tanti, a cominciare dal vino e dallo spettacolare olio. Con quest’ultimo alimento vengono realizzati molti prodotti di benessere e creme. La tradizione cretese è legata, poi, al forte liquore raki, ai tessuti, ai gioielli e a molto altro ancora.

Per gli amanti del golf, ne sorge uno a soli 30 chilometri di distanza dal centro con 18 buche e per i ragazzi interessanti sono i diversi parchi acquatici e vari siti archeologici.

Come arrivare ad Agios Nikolaos

porto

Dopo essere atterrati ad Atene, basta prendere un volo interno per Iraklio o spostarsi via nave dai porti del Pireo, con l’isola di Milos, di Santorini, con Kassos, Kos e Rodi.

I musei da vedere

Sono un’altra peculiarità locale da non sottovalutare. C’è quello del Folclore per esempio, molto importante per comprendere tradizioni e abitudini da queste parti. All’uscita potrete decidere di sorseggiare una tazza di caffè attraversando l’eccezionale rete di aree pedonali.

Curiosità su Agios Nikolaos

IMG_4030

Il nome particolare fu conferito nel sedicesimo secolo dai Veneziani per un motivo specifico. Era in onore della piccola chiesa di San Nicola, risalente all’ottavo nono secolo. Nello stesso periodo sorgeva il castello di Mirabello, oggi ammirato non solo da chi arriva in loco, ma anche dagli oltre 8500 abitanti che abitano non lontano.

MVI_5738.MOV.Immagine026

Ad Agios è bello “perdersi” e ritrovarsi tra vicoli di pietra, piazzette, case tradizionali e finire per ritrovarsi al porto in un colpo d’occhio incredibile. Dal porto di Agios Nikolaos si ha facile accesso in caicco alla cosmopolita Elounda e all’isola di Spinaloga.

Spiagge

Dalla provincia di Lassithi, si possono raggiungere spiagge interessanti. La più nota e amata è quella di Vai con una bellissima e unica foresta di palme. Quelle sabbiose e protette dai venti sono, invece, quelle di Istro, Lagoufa, Votsalaki, Xerokambos, Chiona e Agios Antonios, solo per citarne alcune. Ancora, ci sono quelle  delle isole di Chrissi e Koufonissi.