8 hotel particolari di Madrid

4 luglio 2014 12:00

Pernottare a Madrid è praticamente indicato per tutte le tasche ed esigenze, soprattutto perchè negli ultimi anni si è assistito ad un aumento costante e veloce di strutture di qualità e a prezzi più bassi, il più delle volte. Un inasprimento delle leggi che regolano la sistemazione di camere e i livelli di standard, subito dopo l’arrivo del 2000, ha portato ad una diversa attenzione a livello igienico o strutturale, che però non ha comportato variazioni di tipo economico. Come in tutte le grandi capitali europee, quindi, si passa dalla stanza dalle caratteristiche base, a quella estremamente lussuosa e, in più, sorgono otto alberghi, di tipo culturale che andrebbe la pena di provare, almeno una volta nella vita.

  • Hotel Villa Real, presenta una hall interamente rivestita in marmo con una statua romana e camere decorate con mosaici. Tutto il resto del palazzo, invece, è ricco di una serie di accessori e oggetti d’arte che provengono dalla collezione d’arte antica di Jordi Cios.
  • Westin Palace, vi si recano soprattutto gli amanti della buona musica, visto che organizza regolarmente concerti di musica jazz, classica, soul e swing proprio nell’atrio. Artisti di fama internazionale, vengono spesso invitati e si esibiscono per la gioia degli intervenuti, proprio in tale luogo.
  • Hotel Orfila, ha una storia lunga visto che è stato realizzato nel 1880 e costituiva l’abitazione privata per una famiglia di artisti. E’ rimasto qualcosa ancora del vecchio teatro ed anche il salotto letterario degli anni ’20 ed è un palazzo signorile veramente interessante da visitare.
  • Castellana Inter-Continental ha delle zone comuni di grande bellezza, vosto che sono arricchite di dipinti e sculture di pregevole fattura. Nel laghetto, invece, sembra abitare il fantasma di Oliver Reed.
  • Hotel Opera: di notte è molto suggestivo, perchè in lontananza si ascoltano le note che arrivano, trasportate dall’aria, direttamente dal Teatro Real.
  • Hotel Zurbano: è tutto dedicato all’arte contemporanea spagnola.
  • Hotel Husa Princesa, in ogni camera si trovano grandi classici, i cui originali sono al Museo del Prado, dedicati a Velàsquez e Goya.
  • Hotel Mònaco, infine, è un ex bordello, spesso viene preferito per girare servizi di moda, in quanto presenta ancora un arredamento particolarmente kitsch.