Come risparmiare nell’organizzazione del viaggio

15 Giugno 2019 12:47

Come risparmiare nell’organizzazione del viaggio? Se si vuole partire ma si ha la necessità di limare al massimo le spese, è una domanda che è necessario porsi. Ed alla quale possono rispondere alcuni specifici servizi che la rete ed il mercato mettono a disposizione.

La prima entità da prendere in considerazione è senza dubbio Google Viaggi, insieme a Google Flight. Il gruppo di Mountain View infatti mette a disposizione di chi vuole partire tutta una serie di strumenti perfetti non solo per districarsi nella parte organizzativa del viaggio ma anche per sostenere il turista una volta che si trova in loco. Google Flight, sopracitato, è forse uno degli elementi più utilizzati ed apprezzati essendo un comparatore di voli che, grazie anche all’impiego di algoritmi di intelligenza artificiale, è arrivato al punto di riuscire a predire anche le probabilità di un ritardo in base a tutti gli elementi che ha a disposizione. Quel che è più importante però, a prescindere da questa chicca, è che sia in grado di dare a chi deve viaggiare le opzioni giuste per farlo low cost.

Per chi ama viaggiare in treno o in bus, un’app che non deve mancare è senza dubbio Trainline che consente per i trasporti appena citati di prenotare biglietti al miglior prezzo possibile: una mano santa se si vuole organizzare un viaggio in Europa. Infine, ma non per importanza, vi è Skyscanner, definibile forse il top del settore per tutti coloro che vogliono organizzare un viaggio last minute: esso permette di confrontare voli, hotel e autonoleggio in qualsiasi momento, ovunque ci si trovi.

Abbiamo parlato di: ,