Luberon, parchi naturali e paesaggi collinari


Avrebbe potuto scegliere centinaia di altre location per girare il film “Un’ottima annata”, eppure il regista Ridley Scott, sapeva che c’era solo un posto al mondo dove il suo lungometraggio avrebbe goduto di una luce e di un paesaggio spettacolare: la Provenza ed, in particolare la montagna del Luberon. Per osservare il trionfo della natura che qui mostra tutta la sua bellezza, è meglio girare in moto o con un mezzo privato, magari a primavera inoltrata, ma mentre ci si immerge in un contesto quasi fuori dal mondo, non bisogna dimenticare che i paesi che si attraversano sono piccoli e negozi e ristoranti, non rimangono aperti a lungo. Il rischio è di restare con il cuore pieno di gioia, ma con la pancia vuota.

Il giro tra colline verdeggianti e le stradine piene di fiori, può iniziare da Fontaine de Vaucluse, nota per la presenza della profonda sorgente della Sorgue. Si tratta di un luogo che rallegra anima e spirito, tanto che lo stesso Francesco Petrarca ne rimase talmente copito da esserne influenzato mentre scriveva le sue poesie. La sua Chiare, fresche e dolci acque sembra si rifaccia proprio alla zona. L’Abbazia di Sénanque è il simbolo della Provenza e sempre presente nelle foto di ogni buon turista armato di fotocamera. Qui abitano ancora i monaci cistercensi e producono artigianalmente miele, essenza di lavanda e liquori. Roussillon, si trova in un giacimento d’ocra ed è famoso soprattutto per le falesie e cave di pigmento che ne fanno un luogo dove i colori spaziano dal giallo chiaro al rosso acceso.

Chateau La Canorgue, invece, è una cantina vitivinicola, ma molti la ricordano solo in quanto tenuta utilizzata per girare il film Un’ottima annata. Uno dei villaggi più importanti del Luberon, tuttavia, è Lourmarin, dove visse per tanto tempo il filosofo e drammaturgo, Albert Camus. Lacoste, ancora, è sormontata da un castello d’epoca in cui soggiornò il Marchese De Sade, mentre Ménerbes è costruito su uno sperone roccioso ed è stato abitato sin dalla preistoria. Luoghi incantevoli, per una vacanza da ricordare.


foto di: Lucia Zemiti

Leggi anche

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Viaggi in macchina difficili per i bambini

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanze e sicurezza online, a cosa fare attenzione

Vacanza con cani, come fare

Vacanza con cani, come fare

La Londra segreta di Victor Fadlun

La Londra segreta di Victor Fadlun

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]