Istanbul i monumenti meno turistici

La Turchia ha sempre il suo fascino di carattere prettamente islamico, con monumenti caratteristici di quest’antica arte, con le spezie piccanti e colorati e con il folckore tipico della gente del luogo che ama sorridere e mercanteggiare. Tuttavia, oltre ai monumenti più famosi e fuori dai grandi flussi turistici, esiste un dedalo di stradine, di chiese e di scorci nascosti e da cartolina che, avendo a disposizione qualche giorno in più, non si possono davvero non visitare. Dopo aver gustato magari del caffè nero ed aver fumato del narghilé o, ancora, aver visitato un tipico negozio di tappeti, la passeggiata culturale può avere inizio.

La città non è particolarmente pericolosa e quasi tutti sono molto gentili con i turisti, azzardando persino qualche parola in italiano e magari riusciranno a consigliare qualche meraviglia da vedere, dopo la classica Moschea Blu, Santa Sofia, il Palazzo Topkapi, la Moschea di Solimano o la Cisterna Basilica. La Moschea Nuova, vicino al porto, ad esempio, si trova nei pressi del mercato delle spezie e, di solito, non è particolarmente frequentata dai turisti. L’aria mistica che regala è assolutamente unica nel suo genere. Per non parlare, allontanandosi un poco dal centro, del Villaggio di Eyup con la moschea dell’alfiere di Maometto e le stupende vedute sul Corno d’Oro, così come la Chiesa del Santo Salvatore in Chora. Qui, l’occhio gode di fronte ai mosaici e agli affreschi bizantini di spettacolare fattura e tra i più importanti dell’intera città.

Dopo il tramonto, non può mancare una visita al quartiere di Beyoglu, meglio ancora se dopo aver cenato, visto che la zona intorno a Piazza Taksim è ricca di birrerie e locali alla moda, dove assaggiare anche qualcosa di tipico. Tra le chiese cattoliche, invece, interessanti sono quella di Sant’Antonio e di Santa Maria Draperis, il Monastero di Mavlevi, dove si può assistere alle danza dei Davsci rotanti e il mercato del pesce di Galatasaray.

Leggi anche

Lavoro e vacanza, accoppiata possibile

Lavoro e vacanza, accoppiata possibile

Natale e capodanno 2022, prenotare ora?

Natale e capodanno 2022, prenotare ora?

Viaggi lenti o viaggi veloci?

Viaggi lenti o viaggi veloci?

Viaggiare da soli? Ecco dove

Viaggiare da soli? Ecco dove

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]