Gli hotel più strani nei quali dormire

15 Marzo 2017 8:08

Non solo particolari destinazioni da visitare: anche gli hotel più strani nei quali dormire possono rappresentare parte integrante di un viaggio il cui luogo scelto diventa quasi “solo” un accessorio da vivere, sebbeme in tutte le sue sfumature. Cosa ne direste di avere dinosauri robot come personale? Non sarebbe divertente?

Aereo in Svezia

Senza dubbio si tratta della soluzione migliore per chi ama viaggiare in aereo: l’Hotel Jumbo Stay si trova vicinissimo allo scalo di Stoccolma-Arlanda e permette di dormire a bordo di un Boeing 747 -212B del 1976. La scelta passa dalla cabina di pilotaggio alla suite e non mancano comodità ed ottimo servizio.

Gru in Olanda

Si vuole provare l’ebbrezza di dormire all’interno di una gru? Nel 2014 una di esse è stata trasformata in un albergo di lusso: “Faralda” è il suo nome e situata a 50 metri di altezza può contare su tre suite “Secret”, “Free Spirit” e “Mystique” dotate di ogni comfort.

Mondo da favola in Belgio

Quando si parla de “La Balades Des Gnomes” e del suo mondo da favola… lo si intende letteralmente. Questa struttura, situata nella campagna di Durbuy in Belgio offre una camera differente in base alle proprie esigenze. Ecco quindi che vi è la Moon Neighbourhood per chi ama l’idea di poter viaggiare nello spazio, la The Legend of the Trolls per chi ama il genere fantasy o ancora la Macquarie Island, con il suo letto a forma di barca e spiaggia privata annessa. E la Trojan Horse in pieno stile epico?

Robot in Giappone

Interessati ad un viaggio nel futuro? A Nagasaki si può soggiornare presso l’Henna Hotel. E’ un albergo dove tutti i servizi, dal check-in al trasporto bagagli in camera, sono gestiti da robot e le chiavi non esistono: basta il riconoscimento facciale.

Abbiamo parlato di: ,