Cosa vedere a Zanzibar

Conoscere le meraviglie che conserva al suo interno Zanzibar in Tanzania in un solo viaggio, è praticamente impossibile e, in più, non riuscireste a rilassarvi sulla spiaggia come, invece, è necessario. Se, però, volete avere le idee più chiare su quello che potete vedere una volta arrivati in questo angolo d’Africa, date una occhiata alla nostra selezione delle cose che proprio non dovreste perdervi:

  • spiagge: di sabbia bianca sottile su acque turchesi, palme da cocco fresche e ombrose. Da provare sicuramente quelle di Jambiani, Pongwe, Matemwe e Kendwa.
  • Dhow: a vela triangolare è una vera e propria icona nautica dell’Africa orientale. Oggi stanno arrivando natanti di nuova generazione, ma sorseggiare una bibita e guardare le acque cristalline locali a bordo è veramente quanto di più bello ci possa essere.
  • mangiare pesce freschissimo nei ristoranti di Unguja: la maggior parte dei locali è specializzato in cucina swahili, a metà tra tradizioni arabe e africane.
  • foresta di Ngezi: si tratta del più grande spazio verde presente oggi  sull’isola di Pemba. Vi si possono avvistare gufi, pipistrelli e scimmie.
  • mercato di Stone Town: dove trovare praticamente di tutto.
  • le celle degli schiavi, Stone Town: si tratta di claustrofobiche galere sotterranee dove venivano ammassati gli schiavi prima del giorno del mercato.
  • foresta di Jozani: tra scimmie a rischio di estinzione e colobi rossi lo spettacolo è assicurato.
  • festa di Mwaka Kogwa: a luglio, ogni anno, la comunità di pescatori di Makunduchi si riunisce per quattro giorni in occasione del capodanno persiano tra colori e divertimento.
  • immersioni e snorkeling.
  • avvistamento dei delfini.
  • rovine medievali: nella storia locale anche resti di città e fortezze risalenti all’epoca d’oro della civiltà mercantile swahili. Sull’isola di Pemba ecco, quindi, siti come Pujini e Hamisi.
  • Tartarughe giganti.
  • Forodhani Gardens: il mercato alimentare serale di Stone Town sul lungomare, offre pesce appena pescato in una atmosfera notturna magica.
  • casa di Tippu Tip: ex dimora del più noto mercante di schiavi di Zanzibar. Si dice che nelle stanze si aggirino molti spiriti degli sfortunati incatenati.
  • Stone Town.
  • festival locali.
  • Nungwi:la meta turistica più vivace di Zanzibar con numerosi ristoranti di pesce.
  • tour delle spezie.

Leggi anche

Carnevale 2023, Italia o estero?

Carnevale 2023, Italia o estero?

Viaggiare da soli, cosa fare

Viaggiare da soli, cosa fare

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

Viaggiare all’estero 2022, le mete più sicure al momento

Viaggiare all’estero 2022, le mete più sicure al momento

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]