Cenare fuori a Kuala Lumpur: cucina tradizionale e influenze locali

Cucina speziata o elaborata: le mille proposte per gustare un pasto particolare a Kuala Lumpur

13 Dicembre 2014 11:30

Ricordo bene la Malesia e la sua varietà di paesaggi e non dimentico nemmeno la sua cucina, frutto di influenza asiatiche e di deliziosi sapori orientali. Nella moderna e trafficata Kuala Lumpur, ad esempio, può essere davvero divertente prevedere una avventura gastronomica che non sia scontata e che non riguardi il solito pasto di matrice europea, dal quale molti turisti non vogliono staccarsi. Partire e conoscere un luogo, non mi stanco mai di ripeterlo, significa anche provarne i sapori più veri e da queste parti c’è solo da sbizzarrirsi.

cucina malese

La prima scelta va a quale tradizione culinaria dei tre grandi gruppi locali accostarsi: malay, cinese o indiana. Il cibo ha davvero un valore aggiunto da queste parti, tanto che è prevista una annuale festa a tema che comprende anche la frutta tropicale  e le ricette stile “fusion”. Per scoprire ogni segreto tra i fornelli, l’esperienza più completa è sempre quella di scegliere un pasto dai venditori ambulanti o nei mercati e, a seconda delle esigenze, è possibile trovare pure proposte vegetariane o halal (per i musulmani).

Cucina malay

Si distingue per i suoi sapori forti e piccanti. Il latte di cocco è un must e regala cremosità ad ogni piatto. Non mancano ingredienti come lo zenzero, le foglie di pandano e la cannella. Da provare sicuramente il nasi lemak, il satay e il rendang, mentre il sambal una salsa che contiene anche gambero e succo di cedro, si trova sempre a tavola.Deliziose, infine, le frittelle di banane.

Cucina cinese

cucina cinese malese

Gli stili più diffusi sono quelli della comunità cantonese, szechuan, hokkien, hainanese. Quasi tutti i piatti vengono serviti bollenti e le verdure sono di solito molto croccanti. Molto frequente è la presenza del riso con diversi tipi di carne e verdure, ma anche i vermicelli o noodles serviti fritti in zuppe o in sughi al curry.

Cucina Indiana

E’ piccante, speziata e saporita e si divide a seconda dell’area di provenienza, nord o sud. Tra i primi c’è il riso bryiani e delle varietà di pane come il naan, al sud, invece, sicuramente si consuma molto riso al curry con piatti di contorno (quasi sempre verdure). Lo stesso vale per lo yogurt. Il tutto servito su di una foglia di banana. Tra i cibi speciali ci sono il thosai, il chappati e il poori che si servono con noce di cocco, pomodori e mostarde alla menta.

Cucina Mamak

Le sue origini sono indiane musulmane e a Kuala Lumpur va per la maggiore. Presenta proposte dense e speziate  come il murtabak, il curry con la testa di pesce, il nasi kandar e i vermicelli fritti. Il teh tarik è la bevanda preferita.

cucina asiatica

Cucina Internazionale

Colpisce sempre gli stranieri il fatto che esiste una grandissima varietà di cucine internazionali e fast food in questo tratto di mondo. Sono tantissimi i ristoranti di ottima qualità, che propongono specialità di matrice vietnamita. coreana, giapponese, tailandese, indonesiana e italiana. Si trovano spesso all’interno degli albergh, ma non solo ovviamente. Per una serata diversa, dopo aver assaggiato magari ciò che in loco è peculiare, ci si può divertire a gustare altro e magari a fare il confronto.

Photo Credit: Thinkstock

Abbiamo parlato di: