San Gimignano: un viaggio nelle colline toscane

Nei vostri pensieri c’è il classico sogno di una vacanza o di weekend sulle dolci colline toscane? Se andate da quelle parti non potete mancare una visita a San Gimignano, situato in provincia di Siena, su una collina della Val d’Elsa. Il centro storico medievale, uno di quelli meglio conservati in Europa, è stato dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità. Una passeggiata tra le sue strade rappresenta quindi una full immersion nel passato. Il borgo è conosciuto principalmente per le sue torri, ma visitandolo si scopre che qui ci sono molte altre cose da vedere, a cominciare da musei molto particolari…
Il centro è racchiuso tra mura e articolato intorno a due assi principali, uno nord-sud che ricalcava un tratto della Via Francigena, l’altro che originariamente collegava il castello vescovile con la piazza del mercato. Nel punto più elevato del borgo si trovano le piazze pricipali: piazza del Duomo, piazza della Cisterna e Piazza Pecori, molto affascinante perché simile ad un cortile.
Nelle famose torri  di San Gimignano viveva l’antica aristocrazia mercantile e finanziaria della zona. Queste costruzioni svettanti danno al borgo un profilo molto particolare tanto da meritarle il soprannome di Manhattan del medioevo. Delle 72 tra torri e case-torri esistenti al tempo del Comune oggi ne restano sedici. La più antica è la torre Rognosa, alta 51 metri, la più alta è la Torre del Podestà o Torre Grossa, alta 54 metri.

Oltre a torri, palazzi, chiese, tutti degni di nota, San Gimignano riserva la sorpresa di due originalissimi musei: il Museo Peugeot, il primo al di fuori della Francia dedicato alle autovetture e alla storia del marchio. Si chiama Galerie Peugeot, e conserva al suo interno anche un esemplare della Tipo 3, la prima auto Peugeot che circolò sulle strade italiane nel lontano gennaio 1893. Altro luogo espositivo particolare è quello ospitato nella Villa della Rocca di Montestaffoli, il Museo del vino e della Vernaccia, realizzato su progetto dell’architetto Duccio Santini. Qui si può conoscere il percorso produttivo dei vini della zona, soprattutto della Vernaccia di San Gimignano DOCG. E non mancano possibilità di degustazione.

Photocredit: Thinkstock

Leggi anche

Courmayeur, classica destinazione invernale

Courmayeur, classica destinazione invernale

Carnevale 2023, Italia o estero?

Carnevale 2023, Italia o estero?

Viaggiare da soli, cosa fare

Viaggiare da soli, cosa fare

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

Vacanze estive 2022 tra italia e comunità hippie

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook!

Per darvi il meglio collaboriamo con

case editrici di viaggi

Categorie

Chi siamo?

La nostra idea è quella di realizzare una community dedicata ai racconti di viaggio e agli approfondimenti sul turismo.

I blogger, guidati dalla nostra FRANCESCA SPANO' presenziano tutto l'anno a decine di eventi organizzati dalle agenzie di stampa per ricavarne consigli utili a seguire individualmente i viaggiatori a costruire le proprie vacanze.

Incoraggiamo tutti coloro che desiderano ricevere informazioni su come costruire i propri itinerari a contattarci: [email protected]